Asi Calabria, terminano le attività delle Asiadi 2019

L'evento a metà tra relax e sport è andato in scena a Briatico nella suggestiva baia della Rocchetta. Tra le attività fisiche presenti troviamo anche spinning e crossfit

I partecipanti durante una lezione

La storica manifestazione sportiva organizzata dall'Asi Calabria ha avuto il suo degno svolgimento anche all'inizio dell'estate 2019. Le Asiadi, concluse a Briatico, hanno raccolto un gran numero di partecipanti e appassionati di attività fisica e relax provenienti da tutta la regione. Nella suggestiva location della baia della Rocchetta si sono svolte numerose iniziative di vario genere. Si va da spinning, crossfit e total body alla danza sportiva, caraibica, zumba e pilates. Organizzate, inoltre, anche masterclass e lezioni incentrare su temi prettamente sportivi.

Mentre di giorno si lasciava ampio spazio a movimento e divertimento all'insegna dell'attività fisica, la sera sono state protagoniste le grande feste di svago e spensieratezza. Eventi come "U gorilla" hanno animato e allietato gli ospiti. Gli appuntamenti non finiscono qui, considerando che i vertici regionali stanno proseguendo il loro lavoro mirato a creare nuove iniziative in cantiere per i prossimi mesi. 
 

Potrebbe interessarti

  • Estate reggina, ecco le zone a traffico limitato e le nuove aree pedonali della città

  • Manifestazione nazionale sindacati, Cisl Fp lancia l’appello al popolo dei dipendenti

  • Festa di solstizio d'estate alla Lega Navale con l'artista reggina Piergemma

  • Grande ospedale metropolitano, il Centro cuore salva la vita ad un subacqueo

I più letti della settimana

  • Grande Ospedale metropolitano: medico sospeso con l'accusa di truffa aggravata

  • Il decano degli arbitri calabresi Carmelo Loddo lascia il mondo del futsal

  • Mc Drive di Ravagnese, rapinatore morde la mano di un cassiere e spara agli agenti

  • Incidente mortale al porto di Gioia Tauro: perde la vita un uomo di 42 anni

  • Accettazione chiusa al Morelli, una cittadina segnala: “Facciamo rumore”

  • Estate reggina, ecco le zone a traffico limitato e le nuove aree pedonali della città

Torna su
ReggioToday è in caricamento