Tutto pronto per le Asiadi 2019, grande attesa per le finali di nuoto

La tre giorni di attività fisiche e relax organizzata dall'Asi Calabria si svolgerà a Vibo Marina. L'evento culminerà con le gare nuoto, che decreteranno i vincitori annuali. Attesi circa 600 partecipanti

Il grande giorno è finalmente alle porte. Tutto il movimento sportivo calabrese non sta aspettando altro da tempo e dopo aver cerchiato in rosso sul calendario la data di venerdì 31 maggio, i partecipanti alla Asiadi sono pronti a partire per l'avventura 2019. L'Asi Calabria ha scelto le baie della Rocchetta e delle Sirene per ospitare l'odierna edizione dell'evento. Particolare attenzione è riservata alle attesissime finali di nuoto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Squadre e società natatorie sono pronte per darsi battaglia per una tre giorni che coinvolgerà circa 600 partecipanti, tra giovani e adulti, in attività sportive e momenti di svago e relax. La piscina che farà da teatro alle gare di nuoto è la struttura comunale di Vibo Marina. Per l'occasione è stata, inoltre, allestita una postazione esterna, con posti a sedere, gazebo, musica, schermo e palco per le successive premiazioni. Si potrà anche accedere al bordo vasca, se pur in maniera ovviamente limitata e contenuta. Durante la competizione, sarà attiva la pagina Facebook dell'Asi Calabria, la quale trasmetterà le gare in diretta.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo Italo sui binari di Reggio arriva anche il Frecciarossa: il plauso del presidente Santelli

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Movida, assembramenti e rischio Covid: il questore chiude un bar del centro per 5 giorni

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • Sigilli della Squadra mobile a bar e aziende riconducibili alle cosche Rosmini e Zindato

  • "Cemetery boss", i nomi degli arrestati: c'è anche il dirigente dei servizi cimiteriali

Torna su
ReggioToday è in caricamento