Ritmi alti in Beretta Lumaka-Viola, l'amichevole reggina termina 79-82

Le due compagini, a pochi giorni dall'esordio in Serie C Silver, si sono date appuntamento al PalaLumaka per un test rimasto in bilico fino all'ultimo periodo di gioco

Le due squadre prima dell'inizio della partita

Il conto alla rovescia scorre veloce, l'estate è finita da un pezzo e le temperature cominciano ad abbassarsi. L'ambiente circostanze presenta chiari segnali, il momento tanto atteso è ormai dietro l'angolo. La Viola scenderà in campo in partite ufficiali nel fine settimana del 19-20 ottobre, giorni dedicati all'avvio del campionato di Serie C Silver. In attesa di conoscere i primi passi del roster di coach Moretti in stagione, i neroarancio hanno ben figurato nell'amichevole tutta reggina contro la Beretta Lumaka.

Al PalaLumaka, l'interessante sfida ha accesso la serata con una buona pallacanestro e un risultato che fotografa alla perfezione il livello mostrato sul parquet. 79-82 il finale di un partita decisamente combattuta, iniziato con un significativo minuto di applausi in ricordo della piccola Sveva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervista esclusiva al presidente della Viola

Entrambe le squadre parteciperanno alla C Silver. L'incontro, dunque, ha permesso ai due coach di testare i propri giocatori contro rivali nella medesima condizione fisica e allo stesso punto nella preparazione. I primi due quarti vedono i padroni di casa avanti rispettivamente di 6 (21-15) e 3 lunghezze (20-17). Il divario diventa sempre meno tangibile con il passare dei minuti, fino al definitivo capovolgimento di fronte con la Viola che prende in mano le redini dell'incontro nel terzo periodo di gioco. 22-25 il parziale di quarto e resa dei conti affidata all'ultimo tempo. Qui, i neroarancio non perdono l'opportunità di completare la missione rimonta. Vincono 16-25 e archiviano il finale di 79-82, decisivo per uscire dal PalaLumaka con un sorriso più evidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Dentro la 'ndrangheta degli "invisibili" i boss "laureati" in contatto con le istituzioni

  • Boom di guariti a Reggio, il Gom è Covid free: dimesso l'ultimo paziente e sesto giorno a 0 contagi

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • Movida, assembramenti e rischio Covid: il questore chiude un bar del centro per 5 giorni

  • Sigilli della Squadra mobile a bar e aziende riconducibili alle cosche Rosmini e Zindato

Torna su
ReggioToday è in caricamento