Viola, la dirigenza incontra il sindaco: "Ragionato su impiantistica sportiva e futuro"

Il primo cittadino ha deciso di accogliere la dirigenza a palazzo Alvaro per complimentarsi del lavoro svolto. Intanto, la squadra è al lavoro in vista del test contro la Beretta Lumaka

La dirigenza della Viola con il sindaco Giuseppe Falcomatà

Tra campo e incontri istituzionali, la Viola sta vedendo scorrere veloce i giorni che separano la squadra dall'esordio in campionato. La preparazione in vista degli impegni ufficiali, coincisi con la prima giornata di C Silver tra il 19 e il 20 ottobre, sta per terminare. Mentre il roster di coach Moretti si appresta ad affrontare in amichevole la Beretta Lumaka, la dirigenza ha incontrato il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

Con sede palazzo Alvaro, le parti si sono ritrovate per tirare le somme dei primi mesi della rinascita. Il club ha potuto incassare i sempre ben accetti complimenti del primo cittadino, a dimostrazione come l'intera città di Reggio sia strettamente legata ad una storica squadra come la Viola. Accompagnato dal consigliere metropolitano con delega allo sport Demetrio Marino, Falcomatà ha parlato all'intero staff dirigenziale. Il presidente Laganà e i suoi colleghi hanno ascoltato le parole del sindaco, il quale ha sottolineato la valenza della società: "È stato un incontro cordiale dove abbiamo ragionato in chiave sinergica su iniziative comuni, impiantistica sportiva e futuro."

L'intervista escusiva al presidente della Viola

Incontro Falcomatà - Viola 1-2"Sento di dover complimentarmi - afferma Falcomatà - con i rappresentanti della Pallacanestro Viola ben supportati dalle iniziative del Trust dei Supporters per aver creato un progetto innovativo che proverà a coinvolgere il nostro territorio metropolitano. Sono certo che, la presenza di persone che amano la nostra città, lo sport e la pallacanestro in particolare all’interno di queste neonate realtà possano rappresentare un grosso elemento per la rinascita del basket cittadino in scala nazionale. Servirà tempo, passione, pazienza e programmazione”.

“Il progetto della Pallacanestro Viola - ha dichiarato il consigliere Marino - è un’iniziativa lodevole che mira all’aggregazione ed allo sport pulito. Reggio Calabria vuole ritrovarsi e ritrovare il basket che conta ma, per evitare gli errori del passato dovrà farlo passo dopo passo e senza frenesie. E’ necessario ricordare che nei mesi scorsi, percependo la valenza della storia della Viola il sindaco Falcomatà si è recato a Roma nella sede della Fip e con dispiacere ha dovuto constatare come Reggio Calabria non possa disputare, dopo tanti anni di proficua attività, un campionato nazionale di basket. Questo è avvenuto nonostante la garanzia da parte della Federbasket di poter usufruire di un titolo sportivo per disputare un campionato di Serie B attraverso una deroga."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le condizioni imprenditoriali - conclude Marino - non hanno consentito questa ripartenza nel basket nazionale ma, auspichiamo che con questa iniziativa, un nuovo progetto, nuove persone e soprattutto garantendo chiarezza e trasparenza si possa ritrovare l’agognata solidità finanziaria percorrendo la strada giusta ed onesta per il futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Dentro la 'ndrangheta degli "invisibili" i boss "laureati" in contatto con le istituzioni

  • Boom di guariti a Reggio, il Gom è Covid free: dimesso l'ultimo paziente e sesto giorno a 0 contagi

  • Covid e Fase 2, che cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno 2020: ecco tutte le novità

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • "Biciclette vietate sul lungomare Falcomatà", Zimbalatti: "Sanzioni per i trasgressori"

Torna su
ReggioToday è in caricamento