rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Basket

Serie B: La Pallacanestro Viola vince a Taranto e conquista i play-off

La Viola mette la ciliegina sulla torta di una stagione semplicemente fantastica e corona il sogno dei playoff strappando un biglietto per la post season con destinazione Real Sebastiani Rieti.

La Viola mette la ciliegina sulla torta di una stagione semplicemente fantastica e corona il sogno dei playoff strappando un biglietto per la post season con destinazione Real Sebastiani Rieti. Lo fa espugnando il PalaFiom di Taranto. Lo fa addirittura da settima classificata. Lo fa chiudendo al secondo posto il girone di ritorno in coabitazione con Ruvo e Ragusa (22 punti). Lo fa andando ad eguagliare il record della Viola 2017/2018 di Marco Calvani, che nel girone di ritorno era riuscito a vincere le stesse partite della Viola (11) allenata da coach Bolignano quest’anno. Lo fa contro pronostico, passando dalla zona playout del girone d’andata a quello playoff del ritorno. Lo fa con la forza della sua gente, con i neroarancio spinti oggi da circa una cinquantina di tifosi giunti in terra pugliese nel giorno della festa della mamma, con il presidente Carmelo Laganà in prima fila fra i presenti. Lo fa per il suo imperatore Pasquale Vazzana, che una settimana fa ci lasciava ma che oggi sicuramente sarebbe felicissimo e orgoglioso dei suoi ragazzi.

Primo quarto equilibratissimo al PalaFiom, con le squadre che si rispondono colpo su colpo a suon di canestri. Caldissimi Diomede e Ponziani da una parte, e Ingrosso e Fall dall’altra. 16 pari dopo i primi dieci minuti.

Continua a regnare sovrano l’equilibrio al PalaFiom anche nei  secondi dieci minuti di gioco, con un Diomede sempre più caldo per Taranto e una Viola che però con la forza del gruppo riesce a stare a contatto con il team rossoblù di coach Olive e va al riposo lungo sul -3.

Al rientro dall’intervallo lungo stenta a cambiare la musica al PalaFiom con la Viola che riesce a mettere il naso avanti nel bel mezzo del terzo periodo grazie a uno scatenato Bruno Duranti , ma Taranto non ci sta e continua a restare avanti nel punteggio dopo trenta minuti.

Quarto e ultimo quarto non adatto ai deboli di cuore al PalaFiom, con Duranti per gli ospiti e Diomede per i padroni di casa che continuano a vedere una vasca da bagno al posto del canestro. Taranto allunga sul +5  a 5′ dalla fine, la Viola però si compone, stringe le maglie in difesa e non molla di un centimetro. Il miracolo sportivo arriva nel finale che è tutto per i nero arancio. Finisce 60-67. Preparate le valigie, it’s Playoff-Time!

CJ Basket Taranto – Pall. Viola Reggio Calabria 60-67 (16-16, 20-17, 14-16, 10-18)

CJ Basket Taranto: Manuel Diomede 23 (4/8, 5/7), Riziero Ponziani 14 (6/11, 0/1), Gianmarco Conte 9 (2/6, 1/3), Biagio Sergio 6 (0/2, 2/6), Giovanni Gambarota 3 (0/0, 1/5), Ricards Klanskis 3 (1/1, 0/0), Hugo Erkmaa 2 (1/6, 0/4), Lorenzo Porcelluzzi 0 (0/0, 0/0), Andrea francesco Liace 0 (0/0, 0/0), Matteo Carone 0 (0/0, 0/0), Alberto Conti 0 (0/0, 0/0), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0)

Pall. Viola Reggio Calabria: Bruno giuseppe Duranti 22 (4/7, 4/8), Federico Ingrosso 15 (2/5, 3/5), Amar Balic 13 (4/10, 0/5), Yande Fall 13 (5/8, 0/0), Franco Gaetano 4 (2/4, 0/0), Lazar Kekovic 0 (0/2, 0/2), Fortunato Barrile 0 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/0, 0/0), Fabio lorenzo Freno 0 (0/0, 0/0), Alberto Besozzi 0 (0/0, 0/0), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Pallacanestro Viola vince a Taranto e conquista i play-off

ReggioToday è in caricamento