rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Basket

Serie B: La Pallacanestro Viola non sbaglia e passa a Formia

Seconda vittoria per la Viola che continua la corsa verso i play-off

Seconda vittoria consecutiva, la terza consecutiva in trasferta e la quinta nelle ultime sei per una Viola che continua a vincere e convincere. Vincono senza troppi patemi Ingrosso e compagni su una Formia che perde il confronto in tutti e quattro i quarti rispetto ai neroarancio, orfani di Duranti.

Parte subito concentrata la Viola al PalaVirtus, con i neroarancio che conducono senza troppi patemi il primo quarto di gioco, portandosi avanti sul 14-24 dopo i primi 10 minuti. Non c’è Duranti in casa Viola, out per un problema ala mano, e allora scatta l’ora di Alberto Besozzi, autore di  9 punti nei primi 6 minuti di gioco. Doccia fredda per la Viola in chiusura di primo periodo, con l’infortunio alla caviglia di Yande Fall costretto a uscire zoppicando dal parquet.

Secondo quarto decisamente più equilibrato del primo, con il Meta che approfitta dell’assenza momentanea del tre e del cinque titolare della Viola e riesce a restare incollata alla sfida, andando all’intervallo lungo sul -12, col tabellone luminoso che recita 33-45 in favore dei neroarancio. Sugli scudi adesso c’è Franco Gaetano in casa Viola, autore di diversi canestri importanti nel pitturato.

Prova a farsi sotto Formia al rientro dall’intervallo lungo, con la squadra di Di Rocco che si porta fino al -8 con la tripla di Tilliander dal mezzo angolo. La Viola non ci sta e si affida all’estro di Amar Balic per riportarsi sulla doppia cifra di vantaggio nel match. Stringe i denti e torna sul parquet anche Yande Fall, sarà addirittura massimo vantaggio Viola alla fine del terzo periodo.

Aggiorna ancora il suo massimo vantaggio la Viola che si porta sul +19 in apertura di quarto periodo. Può già cominciare il garbage time in terra Laziale, con gli uomini di Bolignano che tengono a distanza di sicurezza gli Orange di Di Rocco e portano a casa la sfida sul 59-75 finale. Da segnalare negli ultimi due minuti di gioco l’importante ritorno sul parquet di Vittorio Lazzari per la Viola, lontano dai campi esattamente da due mesi e mezzo.

Meta Formia - Pall. Viola Reggio Calabria 59-75 (14-24, 19-21, 11-14, 15-16)

Meta Formia: Joseph jonathan Blair 13 (2/4, 3/8), Riccardo Agbortabi 11 (4/9, 0/2), Niccolò Lurini 11 (3/8, 0/5), Ludwig Tilliander 8 (1/2, 2/5), Federico Schivo 7 (3/5, 0/0), Lorenzo Torlontano 4 (2/4, 0/0), Gabriele Scianaro 3 (0/1, 0/3), Aaron Mutombo 2 (1/1, 0/1), Giuseppe Prete 0 (0/0, 0/0), Jacopo Tartaglione 0 (0/0, 0/0), Andrea Marino 0 (0/0, 0/0), Francesco Valente 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 17 - Rimbalzi: 23 7 + 16 (Lorenzo Torlontano 7) - Assist: 14 (Gabriele Scianaro 5)

Pall. Viola Reggio Calabria: Lazar Kekovic 18 (4/8, 2/5), Amar Balic 16 (4/7, 1/4), Franco Gaetano 14 (6/9, 0/1), Alberto Besozzi 11 (3/4, 1/4), Federico Ingrosso 8 (4/7, 0/5), Fortunato Barrile 6 (1/2, 1/4), Yande Fall 2 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/1, 0/0), Bruno giuseppe Duranti 0 (0/0, 0/0), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 19 - Rimbalzi: 40 13 + 27 (Franco Gaetano 14) - Assist: 15 (Lazar Kekovic 5)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Pallacanestro Viola non sbaglia e passa a Formia

ReggioToday è in caricamento