Il marchio di fabbrica non cambia: Reggina tutta grinta, ma il risultato premia il Benevento 2-1

Loiacono apre le danze, poi Moncini e Improta ribaltano il punteggio. Amaranto protagonisti di una prestazione che ha spesso messo in difficoltà i padroni di casa. Ottimo l’esordio di Crisetig

Giuseppe Loiacono autore del primo gol della gara

Grinta, carattere e pressione alta. Tre caratteristiche che la Reggina traghetta con fierezza dalla passata stagione e li presenta in grande stile anche allo stadio Ciro Vigorito. Inizia con questo chiaro incipit l'annata della Reggina, nel segno di una prima amichevole ben giocata contro il Benevento, che disputerà la prossima Serie A.

I padroni di casa dimostrano di saper gestire i vari momenti della partita, subendo in alcuni frangenti e riprendendo ad attaccare in altri. Nonostante ciò, la Reggina impensierisce non poco il Benevento per tutto il primo tempo e non solo. Nella ripresa, dopo i primi cambi e il vantaggio, gli amaranto abbassano il ritmo e la formazione campana prende il sopravvento, concretizzando la vittoria di misura. Mimmo Toscano può, comunque, essere ampiamente soddisfatto di una prima recita che ha dimostrato tutto il valore della squadra di Reggio Calabria, qualità pronte a crescere e svilupparsi durante un campionato di Serie B che sarà certamente interessante.

Le scelte di formazione

Mister Toscano sceglie di mandare in campo dal primo minuto due nuovi acquisti, ovvero Plizzari in porta e Crisetig a centrocampo. Solita e solida difesa con Bertoncini, Rossi e Loiacono. Confermati gli esterni pronosticati alla vigilia, ovvero Rolando e Liotti. Prime prove tattiche dalla trequarti in poi, con Sounas dietro a Bellomo e Denis.

Dando uno sguardo alla compagine di Pippo Inzaghi, possiamo trovare davvero numerosi giocatori di grandissimo livello e pronti per una Serie A in cui il Benevento dovrà battagliare per la salvezza. Si leggono nomi come Glik, Ionita, Hetemaj, l'ex Reggina Roberto Insigne e Sau. Tutti titolari nel 4-3-3 del tecnico campione del mondo nel 2006.

Cronaca

Primi minuti di gara con il Benevento a condurre le operazioni di giro palla. La Reggina parte forte sotto il punto di vista dell'aggressività, con un pressing ben architettato. La formazione di casa non è da meno in termini di pressione, tenendo un baricentro molto alto. Al 5' è Ionita a scaldare i guantoni di Plizzari, con un tiro da posizione centrale fuori dall'aria. Facile la parata del giovane portiere amaranto. Primo squillo della Reggina al 15' con un ottimo cross di Rolando a trovare al centro dell'area Denis. El Tanque colpisce di testa, ma manda alto.

È il 23' quando Nicola Bellomo prova ad accendere la partita con il suo talento. La punizione da ottima posizione al limite dell'area è battuta dall'attaccante barese, che impegna Montipò. Il portiere del Benevento alza il pallone in calcio d'angolo. Arrivati alla mezz'ora di gioco le redini del match sono chiaramente passate alla Reggina, intenta a gestire il possesso di palla. Amaranto scatenati al 32' con un'azione sul velluto partita da Rolando intento a servire Denis. L'argentino trova l'imbucata per Sounas che, entrato in area, colpisce la traversa con il suo tiro ravvicinato.

Il Benevento si presenta dalle parti della difesa amaranto al 38' con Sau a sfruttare un contropiede fulmineo. Plizzari esce con il tempo giusto e sradica il pallone dai piedi dell'avversario in uscita. Azione pericolosissima, sventata dal portiere neo acquisto della Reggina.

Terminato il primo tempo a reti inviolate, nella ripresa dopo nemmeno un minuto l'appena entrato Reginaldo va subito ad iscrivesi nella lista dei protagonisti della partita con un tiro dal limite dell'area. Montipò si oppone con i piedi. Risponde il Benevento al 3' con Insigne, pronto a concludere centrale tra le braccia del nuovo entrato Guarna. Altra grande occasione degli amaranto al 5' con Mastour a raccogliere un pallone recuperato da De Rose. Il giovane trequartista non angola bene, trovando l'opposizione del portiere avversario.

La grande prestazione amaranto si trasforma in oro al '9 con il gol di Giuseppe Loiacono. Rimasto in avanti per una punizione, il difensore della Reggina sfrutta l'errore di un difensore del Benevento e da pochi passi appoggia in rete. 0-1 più che meritato per gli uomini di Toscano. Il vantaggio, però, dura davvero poco considerando che i padroni di casa pareggiano al 10' con Moncini. Dalla sinistra Foulon crossa in mezzo per l'esterno offensivo che anticipa Bertoncini e batte Guarna.

Sorpasso Benevento al 15' grazie al tiro di Improta, che prima addomestica il pallone, poi salta Peli e con una deviazione decisiva inganna Guarna e realizza il gol del 2-1. I numerosi cambi effettuati hanno fatto perdere lucidità ed intensità alla Reggina, che si è dovuta ricompattare dopo le reti subite.

Inevitabilmente il ritmo cala e sarebbe strano il contrario, considerando che siamo alla prima amichevole stagionale e le sostituzioni hanno stravolto le carte in tavola. La partita scorre tranquillamente verso il fischio finale senza nessun grande sussulto.

Tabellino e pagelle amaranto

Benevento (4-3-3): Manfredini, Letizia (46' Tello), Glik (46' Barba), Caldirola, Foulon (72' Rillo); Hetemaj (60' Del Pinto), Schiattarella (72' Basit), Ionita (46' Improta); Insigne (60' Kragl), Moncini (72' Di Serio), Sau (60' Caprari) . A disposizione: Gori, Vokic. Allenatore: Inzaghi.

Reggina (3-4-1-2): Plizzari 6.5 (46' Guarna 6); Loiacono 7.5 (74' Delprato 6), Bertoncin 6i, Rossi 6.5 (46' Stavropoulos 6); Rolando 7, Bianchi 6 (63' Garufo 6), Crisetig 7 (46' De Rose 6.5), Liotti 6.5 (46' Peli 6); Sounas 7 (46' Mastour 7); Bellomo 7 (46' Ménez 6.5), Denis 7 (46' Reginaldo 7). A disposizione: Rechichi, Farroni. Allenatore: Toscano7.

Arbitro: Saverio Esposito di Ercolano (Caputo-Pelosi).

Marcatori: 54' Loiacono (R), 56' Moncini (B), 61' Improta (B)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Note – Amichevole disputa a porte come da restrizioni anti Covid-19. Ammoniti: Crisetig (R), Bertoncini (R). Calci d'angolo: 1-3. Recupero: 1'pt; 4'st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Calabria, terra mia", alla Festa del Cinema di Roma la presentazione del corto di Muccino

  • Nuove misure contro il Coronavirus, verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Regione Calabria, possibili nuove elezioni in primavera 2021: quale sarà il "dopo Santelli"?

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • Chiusa autocarrozzeria abusiva, proprietario denunciato anche per furto di acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento