Sport

Special Olympics, gli atleti reggini vincono a Cagliari: Biroccio conquista due argenti

Ai Giochi Nazionali estivi, Play Games, ottimo il piazzamento nelle gare di nuoto dei ragazzi dell'Andromeda e della componente della Locride. Nove le medaglie assegnate

Gli atleti Special Olympics della polisportiva reggina Andromeda e della componente della locride continuano a inanellare successi e a conquistare medaglie, tra sorrisi, grinta e grandi soddisfazioni. E' festa a Cagliari, in occasione dei Giochi Nazionali estivi, dopo i risultati delle gare di nuoto che si sono concluse ieri nella piscina Terramaini.

I Play Games hanno ospitato oltre 150 atleti della Sardegna e dei team Special Olympics provenienti dalla Calabria. I ragazzi dell'Andromeda, guidati dalla professoressa Luisa Elitro e la componente della Locride, capitanata dalla professoressa Irma Circosta, si sono distinti per preparazione atletica e per quella forza dettata dal cuore "che io possa vincere ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze".

Tra i vincitori Alberto Biroccio, della polisportiva reggina, che si è imposto con due argenti nella competizione stile libero e nella staffetta 4x25. Il medagliere dei giochi di Cagliari è composto da: 12 oro, 14 argento, 15 bronzo e dal 4 - 5 e 6 posto con un totale di 9 medaglie. I risultati ottenuti sono importantissimi come ogni gara disputata dai nostri ragazzi speciali ma ciò che è più importante è che siano stati conseguiti in un clima gioioso, all'insegna dello sport e dei suoi più alti valori: condivisione, socializzazione e partecipazione. Le giornate in terra sarda si sono concluse tra gli abbracci dei ragazzi delle varie squadre nello senso sportivo, più puro e bello del termine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Special Olympics, gli atleti reggini vincono a Cagliari: Biroccio conquista due argenti

ReggioToday è in caricamento