Sabato, 18 Settembre 2021
Calcio

Boca Nuova Melito ADMO: anche due argentini tra i volti nuovi

Giancarlo Bianchini e Franco Nicolas Flores vanno a dare man forte al team affidato a Cosimo Saviano, indimenticato bomber della squadra biancorossa

Il Boca Nuova Melito ADMO si prepara alla stagione di Eccellenza

Il Boca Nuova Melito ADMO, in attesa della gara di Coppa Italia Eccellenza contro il Ravagnese, che può valere il passaggio del turno, ma sopartutto in vista del massimo campionato regionale, ha chiuso gli ultimi innesti che vanno a rafforzare la squadra a disposiziomne di mister Cosimo Saviano.

Oltre a Mimmo Zampaglione, il cui ingaggio era stato ufficializzato nelle scorse settimane, il Boca Nuova Melito si è assicurata la firma del centrocampista classe 1997 Giancarlo Bianchini, di nazionalità argentina, cresciuto nel vivaio del River Plate, oltre del classe 1994 Flores, giùà ammirato nei campionati dilettantistici calabresi con le maglie di Siderno, San Luca, Gioiese e Brancaleone.

Inoltre, Saviano ha portato in biancorosso i giovani Arigò e Ambrogio, avuti durante l'esperienza con la Berretti della Reggina.

Di seguito la nota dettagliata del team reggino:

Con il debutto di domenica scorsa in Coppa Italia Dilettanti contro il Borgo Grecanico, è ufficialmente partita la stagione 2021/2022 del Boca Nuova Melito ADMO. La squadra giovanissima mandata in campo da mister Saviano ha visto impiegati solamente due nuovi arrivati in casa biancorossa, a fronte di tanti ragazzi provenienti dal vivaio (9 atleti su 11 cresciuti in casa, non male come risultato del lavoro di questi anni).

Di volti nuovi al “Pellicanò” se ne sono visti (finora) 6, alcuni dei quali potrebbero già andare in campo dal prossimo impegno, domenica 12 in coppa contro il Ravagnese. Andiamo dunque a riepilogare (in ordine alfabetico) i nuovi calciatori che in questa stagione difenderanno i colori del Boca N. Melito.

Consolato Ambrogio, classe 2003, centrocampista arrivato dalle giovanili della Reggina, lo abbiamo già potuto vedere all’opera in coppa, dove è certamente risultato tra i migliori in campo. Grintoso, tecnico e con una buona visione di gioco, è anche molto duttile, potendo occupare diverse posizioni nella linea mediana.

Antonio Arigò, classe 2001, altro centrocampista proveniente dal vivaio amaranto, dove ha giocato nelle ultime stagioni, lavorando anche sotto la guida di mister Saviano. Anche lui in campo contro il Borgo, ha giocato con personalità e sicurezza da veterano.

Giancarlo Bianchini, classe 1997, altro centrocampista molto dinamico che può giocare in più ruoli. Argentino di scuola River Plate, ha indossato anche le maglie del Talleres, del Club Atletico Union e del Ferrocarrill Oeste; utilizza con estrema naturalezza entrambi i piedi, è dotato di grande tecnica e abile nel movimento senza palla e nello scegliere i tempi di inserimento.

Christian Fortugno, classe 2002, esterno destro che può occupare tutti i ruoli sulla corsia, proveniente dal settore giovanile della Vibonese dove si è distinto per le sue qualità tecniche e tattiche. Lo scorso anno aveva iniziato la stagione nell’ambiziosa Gioiese, prima della sospensione dei campionati.

Franco Nicolas Flores, classe 1994, centrocampista argentino dall’ottima regia e dai piedi educati; cresciuto nel prestigioso settore giovanile del Velez, milita in Italia dal 2017 quando approdò al San Luca, vestendo in seguito le maglie di Siderno, Brancaleone, Favara, Lanciano e Gioiese.

Domenico Zampaglione, attaccante classe 1986 che non ha bisogno di ulteriori presentazioni, per lui parla una carriera straordinaria e i tantissimi gol realizzati ovunque sia andato. Tanti gol che adesso attendiamo anche con la maglia del Boca Nuova Melito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boca Nuova Melito ADMO: anche due argentini tra i volti nuovi

ReggioToday è in caricamento