Lunedì, 25 Ottobre 2021
Calcio

Crotone-Reggina, il possibile 11 amaranto: scelte obbligate o quasi

Amaranto di scena all’Ezio Scida per la prima trasferta dell’anno in B. Indisponibili gli infortunati Denis e Adjapong, oltre lo squalificato Menez. Possibile l'utilizzo della coppia Galabinov-Montalto in avanti

È stato abbastanza chiaro mister Alfredo Aglietti in conferenza stampa: “Le scelte sono abbastanza scontate”. Tra infortunati, ritardi dal rientro post-Nazionali e calciatori che ancora necessitano del tempo prima di entrare a pieno regime, la Reggina approccia il derby della Magna Grecia con una probabile formazione praticamente fatta o quasi.

La terza giornata di campionato è ormai alle porte. Domani alle 18:30 tutti gli occhi dei reggini e non solo saranno puntati sull’Ezio Scida di Crotone per una partita di cartello che si preannuncia aperta a qualsiasi risultato. Un motivo in più per evitare gli azzardi tattici e concentrarsi sulle certezze di inizio stagione. Sotto tale voce per la Reggina troviamo certamente la difesa, un blocco che anche domani sarà composto da Micai in porta e Lakicevic-Cionek-Stavropoulos-Di Chiara come linea a quattro. Adjapong è fuori per un problema muscolare e nessun altro sembra poter impensierire i titolari al momento.

Passando al centrocampo, appare difficile ipotizzare una coppia centrale non formata dal duo Hetemaj-Crisetig. Bianchi è un’arma da sfruttare durante il corso degli eventi e fa sempre comodo ormai da anni. Sulle fasce Ricci e Laribi appaiono scelte obbligate anche perché Rivas è sì convocato ma comunque difficile da impiegare visto il ritardato ritorno dall'Honduras dopo le fatiche in Nazionale.

Ultimo ruolo in lista, l’attacco potrebbe riservare delle novità, ma comunque da annoverare sempre nella situazione di scelte obbligate o quasi. La coppia Galabinov-Montalto non ha convito in amichevole contro il Lamezia, ma considerando la squalifica di Menez, rappresenta la soluzione più plausibile a meno che non venga utilizzato Bellomo come seconda punta. Lo stesso 10 barese resta in ballottaggio anche con Laribi per un ruolo in fascia, ma il suo utilizzo potrà essere determinante anche da subentrato

La probabile formazione della Reggina (4-4-2): Micai; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Ricci, Hetemaj, Crisetig, Laribi; Montalto, Galabinov.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crotone-Reggina, il possibile 11 amaranto: scelte obbligate o quasi

ReggioToday è in caricamento