rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, ReggioMed-Acri 3-3: pari di rigore al Longhi Bovetto

Gli amaranto si fanno rimontare e rischiano il ko. Tre massime punizioni caratterizzano il match

La ReggioMediterranea si illude, va avanti sull'Acri, poi viene raggiunta, resta in 10 e viene superata, salvo strappare un punto. Gara caratterizzata da tre rigori concessi dal signor Li Vigni di Palermo.

Al 12' vantaggio reggino con Padin, che inizia a metterla dentro con regolarità: assist di Semenezin e il bomber argentino non sbaglia.

Al 19' il pari rossonero con la botta da fuori di Santamaria.

Al 24' nuovo vantaggio dei padroni di casa: Padin conquista e trasforma il rigore per fallo delò portiere ospite.

Prima dell'intervallo la possibile svolta del match: rosso a Foti per un intervento al limite: Crispino alla battuta trafigge Morabito.

L'uomo in più convince l'Acri a cercare l'impresa e al 60' arriva la doppietta di Crispino, sul rigore concesso per fallo sullo stesso calciatore.

La ReggioMed non ci sta e al 70' conquista il secondo rigore della giornata: dal dischetto è Gonzalez a trafiggere Rugna e a fissare il 3-3 finale.

Per come si era messa, il punto è gradito alla ReggioMed, ma il Locri ha preso decisamente il largo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, ReggioMed-Acri 3-3: pari di rigore al Longhi Bovetto

ReggioToday è in caricamento