rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, Roccella, la retrocessione diretta adesso è realtà

Il club amaranto al secondo declassamento di fila dopo quello dell'ultima annata di serie D

Il Roccella saluta l'Eccellenza al culmine di una stagione da incubo. Secondo declassamento di fila per il club jonico, che era reduce da svariati anni nel torneo interregionale.

Le esposizioni pregresse e le difficoltà post-Covid hanno di fatto spento quello che era un gran bel modello per il calcio calabrese. Si vedrà nei prossimi mesi se e come potrà ripartire il calcio a Roccella, che di certo dovrà risalire la china dal torneo di Promozione.

Ecco il breve comunicato della società amaranto:

Si retrocede con dignità e si continua onorando il Campionato in corso e vendendo cara la pelle sino all’ultima partita della stagione. La Società con in testa il Presidente Femia, ringrazia i ragazzi che sono rimasti, molti invece andati via gettando anzitempo la spugna, con la promessa di sistemare tutte le situazioni ingarbugliate e guardare al futuro con la grande volontà di poter tornare nelle categorie che merita questa città ed i tifosi. E’ vero che ci sono stati tanti errori, ma di sicuro c’è stato chi ha ‘‘sgambettato’’ e ha creato situazioni spiacevoli. Di sicuro questa Società, dopo l’ultima gara di campionato, si presenterà alla cittadinanza per chiarire le diverse controversie e mettere a nudo le difficoltà incontrate. Fieri ugualmente e sino alla fine di aver disputato questo torneo con le proprie forze e senza scendere a compromessi con nessuno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Roccella, la retrocessione diretta adesso è realtà

ReggioToday è in caricamento