Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

LFA Reggio Calabria-FC Lamezia Terme 3-0: il tris amaranto non ammette repliche

Rivincita degli amaranto sulla squadra dell'ex patron Saladini, duramente attaccato dalla Curva Sud

La Reggio Calabria si impone con un perentorio 3-0 sull'FC Lamezia Terme del fu patron Saladini e il team di Trocini è virtualmente al quarto posto visto che beneficerà dei tre punti a tavolino della sfida contro il Città Sant'Agata.

Zucco fulmina il Lamezia

Gli amaranto partono un pò guardinghi, poi sciolgono la tensione e tengono testa alla formazione di Marra, certamente di grande qualità.

Al 7', scambio a sinistra tra Provazza e Barillà, il capitano amaranto mette in mezzo dove Bianco sbaglia il colpo di testa sul primo palo.

Al 15', errore di Zucco a centrocampo, palla a Bonanno da posizione angolata, il numero 14 va al tiro, Martinez controlla la sfera sfila a lato.

Un minuto dopo altro errore di Zucco. L'ex Cittanovese Bonanno va alla battuta dai 25 metri, pallone di pochissimo a lato!

La LFA Reggio viene fuori, alza il baricentro e la partita cambia. Al 24', azione insistita della Reggio, la palla giunge a Martiner a sinistra in proiezione offensiva, tiro verso la porta troppo devole, blocca De Luca.

Al 31', bravo Provazza a saltare l'uomo a sinistra, palla al limite per Altamura che tenta il destro a giro, tutto facile per De Luca.

Al 34' arriva il vantaggio reggino.  Azione dalla sinistra con Provazza scatenato, scambio con Barillà, palla a Zucco al limite, destro a giro che fulmina De Luca: primo gol in maglia amaranto per il classe 2004.

Nella ripresa la Reggio non sbaglia nulla

In avvio di ripresa, il Lamezia prova a spingere alla ricerca del pari, Marra lancia in campo Saraniti e Terranova, ma Martinez non rischia mai.

Al 60', Serra rischia il secondo giallo per un intervento a metà campo. L'arbitro poi grazia anche Garofalo che ferma Provazza con le cattive. Al 61', Barillà era andato a segno sul cross di Mungo, ma il posizione irregolare.

Sono le prove generali del gol, che arriva al 63'. Azione insistita di Provazza, poi la difesa respinge ma non libera, pallone che arriva a Parodi sul secondo palo, diagonale vincente e 2-0!!!

Due minuti dopo, colpo di testa da due passi dell'ex Roma sugli sviluppi di un corner, pallone di poco sopra la traversa!

Al 76' arriva il tris amaranto. Fa tutto Zucco, che ruba palla sul pressione organizzata della squadra, il numero 8 si ritrova a tu per tu con De Luca e lo fulmina! 3-0!!

Nel finale girandola di cambi e la Reggina pota agevolmente a casa anche il clean sheet e sopratutto si prende un successo pesantissimo e che virtualmente la proietta al quarto posto.

Tabellino

REGGIO CALABRIA-FC LAMEZIA TERME  3-0  (35' Zucco, 63' Parodi, 76' Zucco)

REGGIO CALABRIA - (4-3-3) - Martinez; Parodi (77' Aquino), Kremenovic, Ingegneri, Martiner; Zucco, Salandria (59'  Mungo), Barillà; Provazza (84' Bright), Altamura (84' Coppola), Bianco (67' Ricci). a disposizione: Velcea, Marras, Perri, Dervishi. Allenatore: Trocini

FC LAMEZIA TERME - (4-3-1-2): De Luca (2005); Garofalo (2004), Marchetti, Pinna, Di Martino (2005); Serra (2003), Chironi (59' Rizzo), Palermo; Kosovan (52' Saraniti); Bonanno (76' Mengoli), Diaz (52' Terranova). a disposizione: Palmieri, Mirabelli, Carbonaro, Lo Cocco, Dragà. Allenatore: Marra

arbitro:   Caruso di Viterbo      assistenti: Di Berardino - Giancristofaro

ammoniti: Salandria, Mungo (R), Kosovan, Serra, Pinna (LT)

espulsi: -

note, corner: 3-4; recupero: 0', 4' st; spettatori: 4008 di cui 3045 abbonati

Lfa Reggio Calabria Lamezia striscione 2023_01

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LFA Reggio Calabria-FC Lamezia Terme 3-0: il tris amaranto non ammette repliche
ReggioToday è in caricamento