rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Calcio

Marchio e identità Reggina, l'intervento del legale della LFA Reggio Calabria: "La volontà del club di acquistare i beni immateriali della Reggina 1914"

L'avvocato Sbarbaro ha spiegato la situazione in merito alle questioni relative allo storico logo del club

I tifosi della Curva Sud hanno chiesto alla nuova società che rappresenta la Reggina di recuperare al più presto marchio e storia che al momento appartiene alla Reggina 1914 srl di Saladini. Durante la conferenza stampa del dg Ballarino, è intervenuto il legale di fiducia del sodalizio amaranto, l'avvocato Sbarbaro, che ha spiegato la questione:

"Questa proprietà mi ha segnalato, sin dall'inizio, la volontà di acquistare i beni immateriali della Reggina 1914, ma il soggetto che detiene questi beni è soggetto a un procedimento. Vero è che era stato omologato il piano di ristrutturazione dei debiti, ma questa omologa è ancora pendente. Il Tribunale aveva accettato il piano che prevedeva una serie di introiti che sono venuti meno, non è escluso che il procedimento possa concludersi con una liquidazione giudiziale. Noi non possiamo fare altro che monitorare la situazione e attendere di chiarire con quale soggetto interloquire".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marchio e identità Reggina, l'intervento del legale della LFA Reggio Calabria: "La volontà del club di acquistare i beni immateriali della Reggina 1914"

ReggioToday è in caricamento