Lunedì, 25 Ottobre 2021
Calcio

Pisa-Reggina, il probabile 11 amaranto: un solo dubbio

Ancora fuori per infortunio Menez e Adjapong. Scalpitano Cortinovis e Laribi, che provano ad insidiare Ricci. Verso la conferma Rivas e Bellomo. Fischio d'inizio alle 16:15 all'Arena Garibaldi

Eccolo l'esame più importante e interessante dell'inizio di stagione amaranto. La Reggina va all'Arena Garibaldi per far visita alla squadra nettamente più in forma della Serie B: La capolista a punteggio pieno, quel Pisa che per adesso si è dimostrato praticamente inattaccabile. I calabresi, dal canto loro, hanno tutte le carte in regola per giocarsela a testa alta, vista la striscia di risultati positivi inaugurata in avvio di stagione e che adesso risulta essere a sei partite senza sconfitta. Un'imbattibilità che i ragazzi di mister Aglietti vorranno difendere e continuare ad alimentare.

Le ambizioni si alzano e non potrebbe essere altrimenti quando si va ad affrontare la prima della classe. La Reggina se la giocherà facendo conto delle solite due defezioni, ovvero Adjapong e Menez. Entrambi proveranno a rientrare con ogni probabilità dopo la sosta, ma per adesso c'è bisogno di tutti gli altri che sono convocati e arruolati per la sfida in terra toscana.

Davanti a Micai, si dovrebbe rivedere la difesa già schierata nell'ultima partita, ovvero lo 0-0 del Granillo contro il Frosinone. I due terzini saranno Lakicevic e Di Chiara, mentre in mezzo Cionek ha sempre la titolarità in tasca e al suo fianco Regini sembra aver superato nelle gerarchie Stavropoulos, almeno fino al momento.

Che si tratti di un 4-4-2 o del 4-2-3-1 visto nelle ultime due partite della Reggina, in mezzo ci saranno i due mediani Crisetig e Hetemaj. Rivas risponderà alla chiamata del suo Honduras non appena inizierà la sosta per le nazionali e al suo rientro potrebbe non essere pronto fin da subito, quindi la sua titolarità oggi non è a rischio. Un altro confermato pare essere Bellomo, nettamente più in palla rispetto ai suoi diretti "avversari", si fa per dire, per una maglia da titolare. Il terzo uomo offensivo dietro all'unica punta(che sarà presumibilmente Galabinov) dovrebbe essere ancora una volta Ricci, anche se la sostituzione deludente dopo il primo tempo contro il Frosinone fa diminuire le sue possibilità in favore di Cortinovis o Laribi. Proprio questo l'unico vero dubbio che Aglietti dovrà sciogliere prima di rendere ufficiali le distinte.

La probabile formazione della Reggina (4-2-3-1): Micai; Lakicevic, Cionek, Regini, Di Chiara; Crisetig, Hetemaj; Ricci, Bellomo, Rivas, Galabinov.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-Reggina, il probabile 11 amaranto: un solo dubbio

ReggioToday è in caricamento