rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Calcio

Reggina-Benevento, la squadra di Caserta sbanca il Granillo

Secco tris dei sanniti alla squadra di Stellone, che si allontana sempre di più dall'ottavo posto

La Reggina si inchina al Benevento del reggino doc Caserta e riduce le sue chance di agguantare in extremis l'ottavo posto della graduatoria. I sanniti hanno dimostrato di avere qualità importanti per continuare a cullare il sogno della promozione diretta in serie A

Amaranto spenti, Insigne colpisce

Reggina spenta e senza spunti nel primo tempo contro il Benevento

Al 12' la prima chance è per gli ospiti: traversone dalla destra di Ionita verso il secondo palo, Improta sbaglia clamorosamente da due passi.

Al 20' il gol dei campani. Tutto nasce da una palla rubata da Ionita a Crisetig sulla fascia sinistra amaranto, il centrocampista crossa dietro per Insigne, che controlla e calcia di destro, Turati non riesce a toglierla dallo specchio e la palla va in rete,vantaggio per la squadra del reggino Fabio Caserta.

La gara è combattuta a metà campo, il Benevento non affonda, la Regina sbaglia parecchio. Al 41' squillo amaranto con Menez: iniziativa personale del francese, che si invola uno contro uno contro Vogliacco, bravo poi a farlo defilare, mezzo pallonetto del numero 7, Paleari chiude in angolo. Corner poi senza alcuno sviluppo.

Al 43' botta dalla distanza di Acampora e palla di poco sopra la traversa. Si va al riposo con il Granillo un pò perplesso per il passo indietro sul piano dell'atteggiamento del team guidato da Roberto Stellone.

Amaranto d'orgoglio nella ripresa, ma Benevento di qualità superiore

I ragazzi di Stellone hanno provato a cambiare marcia, ma Benevento che per larghi tratti si è limitata a difendere.

Al 74' la più ghiotta chance per la squadra di casa: cross dalla sinistra di Bellomo, sul secondo palo c'è la girata di testa di Lombardi, ma Paleari salva la sua porta con un gran riflesso. La squadra prende coraggio, ma senza però creare altri pericoli alla porta sannita

Quattro minuti dopo il raddoppio dei giallorossi: Tello dalla sinistra crossa dentro per bomber Forte, che la gira di testa alle spalle di Turati, 0-2.

Finale senza spunti, Tello ha la palla dello 0-3, che poi realizza Moncini nei secondi finali: proprio Tello dalla sinistra mette dentro l'area per Moncini, che indisturbato stoppa e calcia, respinge Turati, palla ancora a Moncini e pallone in rete.

Amaranto che non sfruttano la sconfitta del Frosinone a Pordenone e che restano a sette lunghezze dall'ottavo posto, in attesa della penalizzazione che sarà comminata nelle prossime settimane.

Reggina Benevento Caserta Stellone-2

Tabellino e voti

REGGINA-BENEVENTO  0-3  (20' Insigne, 78' Forte, 95' Moncini)

REGGINA (3-5-2): Turati 6; Loiacono 5,5 (71' Bellomo 6), Amione 5,5 (83' Aya sv), Di Chiara 6; Adjapong 5 (53' Lombardi 5,5), Folorunsho 5,5, Crisetig 5,5, Cortinovis 5,5 (83' Denis sv), Kupisz 5; Menez 6, Galabinov 5 (53' Rivas 5). a disposizione: Micai, Cionek, Giraudo, Stavropoulos, Bellomo, Bianchi, Hetemaj. Allenatore: Stellone 5,5

BENEVENTO (4-3-3): Paleari 6,5; Letizia 6, Vogliacco 6, Barba 6, Elia 6 (79' Gyamfi sv); Ionita 6 (60' Tello 7), Calò 6,5 (79' Petriccione sv), Acampora 6,5; Insigne 6,5 (66' Viviani 6), Forte 6,5 (79' Moncini 6), Improta 6. a disposizione: Manfredini, Foulon, Masciangelo Pastina, Brignola, Farias, Sau. Allenatore: Caserta 6,5

arbitro: Colombo di Como         assistenti:  Mokhtar - Di Giacinto    IV uomo: Pascarella

VAR: Rapuano      AVAR: Paganessi

ammoniti: Di Chiara, Folorunsho (R), Vogliacco (B)

espulsi: -

note, corner: 6-4; recupero: 0' pt, 6' st; spettatori: 4237 (43 ospiti), incasso non comunicato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina-Benevento, la squadra di Caserta sbanca il Granillo

ReggioToday è in caricamento