rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Calcio

Reggina, Inzaghi celebra il successo sul Cittadella: "Dobbiamo andare avanti con questo atteggiamento"

Il tecnico amaranto è estremamente soddisfatto della prestazione dei suoi che hanno travolto la squadra di Gorini

Filippo Inzaghi, allenatore della Reggina, è intervenuto in conferenza stampa dopo il successo sul Cittadella: "Il nostro segreto sono sopratutto i ragazzi che entrano a gara in corsa. Abbiamo giovani bravi che stanno facendo benissimo e sono apprezzati dai calciatori esperti. Si sta creando l'atmosfera giusta, dobbiamo proseguire così. La squadra mi è piaciuta come atteggiamento, ha avuto personalità ed è stata furba nei momenti decisivi della gara.

Durante la sosta abbiamo la possibilità di lavorare dal punto di vista fisico. Sono contento di aver portato in gol tanti ragazzi, sono contento del gol di Gori, che in questa fase è un pò sacrificato, ma con un Menez così è difficile per tutti. Fabbian poteva fare gol in tutte le partite".

Inzaghi traccia un mini bilancio in vista della prima sosta della stagione: "Il primo bilancio è positivo per l'atteggiamento di tutti quelli che hanno giocato, che vanno in panca e chi va in tribuna. Mi è dispiaciuto lasciare fuori Dutu e Agostinelli. L'atteggiamento di squadra è molto positivo, ora cercheremo di lavorare sui particolari e dopo la sosta farci trovare pronti per la gara di Modena".

Sui giovani: "Dico sempre loro di continuare con questo atteggiamento. Pierozzi mi ricorda il primo Di Lorenzo, deve crescere e lo sa. Per lui e Fabbian arriverà il difficile, quello di confermarsi. Avere Loiacono e Fabbian sarà importante per questi ragazzi. Fabbian? Da quando è arrivato è migliorato allenamento dopo allenamento. In questo momento sta fiorendo, adesso dobbiamo essere bravi noi a tenerlo tranquillo. Lui e gli altri ragazzi sono umili e questo è importante, devono solo continuare così".

Su Rivas: "Sta facendo grandissime cose, tenere in panchina Cicerelli non è facile. Rivas, per il potenziale che ha, avrebbe dovuto giocare in A d anni. E' maturato molto da quando sono qui, ha capito come ci si allena. Avevamo una richiesta importante, abbiamo voluto tenerlo e deve diventare il nostro Leao".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina, Inzaghi celebra il successo sul Cittadella: "Dobbiamo andare avanti con questo atteggiamento"

ReggioToday è in caricamento