rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Calcio

Reggina-Cosenza, undici metri di felicità per gli amaranto

Il derby di Calabria è della squadra di Stellone, che strappa i tre punti grazie al rigore realizzato da Folorunsho

La Reggina fa due su due in stagione sul Cosenza, gli amaranto vincono il derby calabrese grazie al rigore trasformato da Folorunsho al 34' del primo tempo. Ospiti che possono recriminare solo per le due traverse colpite, la prima da Liotti e l'altra da Larrivey nei minuti finali, ma più in generale davvero troppo poco per uscire con i tre punti dal Granillo. La Reggina è oramai in salvo, alla squadra di Stellone manca solo il sigillo della matenatica

Amaranto di rigore, solo una traversa per il Cosenza

In avvio, punizione di Di Chiara che si spegne di poco sopra la traversa. A 9', traversa di Liotti anche lui su piazzato. Cosenza che amministra la gara ma senza affondare, la difesa di casa è insuperabile per Larrivey e soci.

Al 34' l'episodio che sblocca il match. Fallo di mano di Liotti in piena area su traversone di Di Chiara, rigore inequivocabile: dal dischetto Folorunsho trasforma senza problemi.

Al 41', Cortinovis lancia Rivas in profondità, l'honduregno a tu per tu fulmina Matosevic: ma il guardalinee segnala l'offside, confermato dalla VAR.

La Reggina si difende, il Cosenza sbatte sul legno

Nella ripresa, gli amaranto badano esclusivamente a non rischiare nulla, il Cosenza fa girare la sfera, prova a sfruttare la rapidità di Laura, ma fatuica ad arrivare dalle parti di Micai.

Al 76', Caso sfonda a sinistra, pallone nell'area piccola, Micai smanaccia così così, Larrivey da due passi manda la palla sulla traversa!

Minuti finali concitati. L'arbitro assegna prima rigore al Cosenza, poi va al video e cancella la sua decisione: a era abbastanza evidente il tuffo di Sy in area.

Tabellino e voti

REGGINA (3-5-2): Micai sv; Cionek 6,5, Amione 6, Di Chiara 6; Giraudo 6 (61' Stavropoulos 6), Hetemaj 6, Crisetig 6, Cortinovis 5,5 (61' Bianchi 5,5), Kupisz 5 (45' Adjapong 5,5); Folorunsho 6, Rivas 6 (73' Galabinov sv). a disposizione: Aglietti, Franco, Bellomo, Ejjaki, Lombardi, Diop, Montalto, Tumminello. Allenatore: Stellone 6

COSENZA (3-4-1-2): Matosevic 6; Rigione 5,5 (45' Di Pardo 6), Camporese 6, Venturi 6; Situm 5,5, Kongolo 5,5 (71' Carraro sv), Vallocchia 5,5 (52' Voca 5,5), Liotti 5,5 (78' Sy 5); Caso 6; Millico 5 (45' Laura 6), Larrivey 5,5. a disposizione: Sarri, Pandolfi, Vaisanen, Gerbo, Florenzi, Arioli, Hristov. Allenatore: Chiodi (Bisoli squalificato)

arbitro: Giua di Olbia         assistenti:  Cipressa - Lombardo    IV uomo: Maranesi

VAR: Massimi         AVAR: Dei Giudici

ammoniti:  Rigione, Caso, Vallocchia, Larrivey, Sy (C), Kupisz, Di Chiara, Adjapong, Cionek, Amione, Stavropoulos (R)

espulsi: - 

note, corner: 4-6; recupero: 1' pt, 5' st ; spettatori: 4932 di cui 128 ospiti

Reggina Cosenza coreografia-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina-Cosenza, undici metri di felicità per gli amaranto

ReggioToday è in caricamento