Calcio

Reggina-Frosinone: torna la formazione tipo per gli amaranto

Le probabili scelte per mister Aglietti in vista della partita del Granillo di oggi pomeriggio alle 16:15. Menez e Adjapong ancora out, spazio a titolarissimi

Di vero turnover non si poteva parlare contro il Pordenone, stando alle ultime dichiarazioni di Aglietti. Vero è, però, che dei cambi significativi sono stati apportati e la squadra ha nuovamente giocato ad intermittenza come accaduto nelle primissime uscite stagionali. Con l’11 tipo – quello schieramento fatto di sole certezze o quasi – la Reggina aveva trovato solidità, gioco fluido e costante. Come accaduto contro la Spal e si punta a mostrare uno scenario identico oggi pomeriggio con il Frosinone.

Sfida ostica quella del Granillo delle 16:15, contro una squadra votata da tutti come una delle favorite alla promozione diretta in Serie A. Vivendo lo scopriremo, come potremmo capire se la Reggina saprà dimostrarsi all’altezza dell’avversario. Ecco che per farlo servono certezze. Occorre la formazione che più ha convinto dall’inizio dell’era Aglietti. Allora, a meno di clamorose sorprese, la distinta ufficiale dovrebbe annoverare una lista ben chiara.

Micai è il portiere titolare, nulla da discutere se non una dovuta ripetizione. Davanti torna la linea a quattro Lakicevic-Cionek-Stavropoulos-Di Chiara, con il greco nuovamente in campo dopo aver rifiatato a Lignano. 

La mediana ripropone Hetemaj in coppia con Crisetig, lasciando Bianchi in panchina solo per l’avvio di gara. Sugli esterni, Ricci a destra trova conferme. A sinistra Bellomo ha ormai scavalcato Laribi nelle gerarchie. La titolarità del 10 barese non è in dubbio, ma la posizione sì. Potrebbe, infatti, essere schierato come seconda punta andando a scambiarsi con Rivas. Eccolo l’unico vero punto interrogativo a ridosso di Reggina-Frosinone.

Il bomber la Reggina l’ha trovato in Andrej Galabinov, e c’era chiaramente da aspettarselo. Che sia dalla panchina o da titolare, il suo contributo cerca sempre di lasciarlo e i suoi gol pesano come macigni. In un appuntamento così affascinante come la sfida al forte Frosinone, l’attaccante bulgaro non può mancare e con molta probabilità sarà lui la prima punta titolare.

La probabile formazione della Reggina (4-4-2): Micai; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Ricci, Hetemaj, Crisetig, Bellomo; Rivas, Galabinov.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina-Frosinone: torna la formazione tipo per gli amaranto

ReggioToday è in caricamento