rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Calcio

Reggina, niente Sudtirol per Inzaghi: il giudice sportivo lo ferma per un turno

"Per avere, al 36° del primo tempo, proferito un’espressione blasfema; su segnalazione del collaboratore della Procura Federale", la motivazione che ha portato allo stop del tecnico amaranto

Niente Reggina-Sudtirol per il tecnico amaranto Filippo Inzaghi, fermato dal giudice sportivo per un turno dopo la gara di Terni

"per avere, al 36° del primo tempo, proferito un’espressione blasfema; su segnalazione del collaboratore della Procura Federale", si legge nel referto della giustizia sportiva.

La Reggina non ha annunciato se presenterà o meno ricorso in merito, anche se nel caso specifico è molto complicata la retromarcia.

Inzaghi non potrà andare in panchina in occasione della gara di domenica prossima:

Squalifica per una giornata effettiva di gara  - INZAGHI Filippo (Reggina): per avere, al 36° del primo tempo, proferito un’espressione blasfema; su segnalazione del collaboratore della Procura Federale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina, niente Sudtirol per Inzaghi: il giudice sportivo lo ferma per un turno

ReggioToday è in caricamento