rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Calcio

Reggina-Palermo: gli amaranto volano, è tris ai rosanero

Fabbian, Menez e Liotti non lasciano scampo alla squadra di Eugenio Corini. L'omaggio al mitico capitano amaranto Maurizio Poli. Mister Inzaghi festeggia sotto la curva con il figlio, il piccolo Edoardo

La Reggina è un rullo compressore, al Granillo il Palermo non può far nulla al cospetto di una squadra, quella di Inzaghi, che di fatto domina in lungo e in largo, lasciando la gara in bilico nel primo tempo, a dispetto delle tante occasioni da gol, poi nella ripresa affonda il colpo e piazza la seconda vittoria di fila dopo quella sulla Sudtirol di sette giorni fa.

Fabbian colpisce subito, poi gli amaranto sprecano

La Reggina parte con il piede sull'acceleratore. Al 6' il vantaggio immediato dei ragazzi di Inzaghi: corner per gli amaranto, palla al centro, sponda sul primo palo per Fabbian, che da pochi passi insacca, 1-0 Reggina. Seconda rete stagionale per il giovane centrocampista classe 2003.

La Reggina non si ferma e continua a spingere. Al 17', Reggina a segno con Rivas, su servizio straordinario di Menez, il guardalinee ha alzato la bandierina. La VAR ha confermato l'offside dell'honduregno.

Menez e Rivas devastanti per la difesa rosanero. Al 23', l'honduregno uccella Bettella con un tunnel, si invola sulla fascia sinistra, ma perde il tempo per il passaggio al centro dove Canotto era ben appostato.

La Reggina stende il Palermo: le foto della gara al Granillo

Il Palermo prende via via campo, la Reggina cala il baricentro e il ritmo, considerato anche il caldo estivo. Al 24' girata di testa di Segre dall'area piccola, pallone di poco a lato alla sinistra di Colombi.

Nella parte finale della frazione, capovolgimenti di fronte e squadre abbastanza lunghe. Pierozzi e Gagliolo fanno buona guardia in area amaranto, sull'altro fronte Canotto e Menez sprecano potenziali occasioni.

L'omaggio al grande e storico capitano amaranto Maurizio Poli

Sorpresa allo stadio Granillo. Il patron Saladini ed il presidente Cardona consegnano, tra gli applausi e le emozioni dei tifosi, una maglia allo storico capitano amaranto Maurizio Poli.

Reggina Palermo 2022_23 Poli 02

Reggina spietata, Palermo senza scampo

I rosanero hanno provato a cambiare il destino del loro pomeriggio, ma i ragazzi di Inzaghi sono stati cinici nella ripresa, a differenza di quanto accaduto nella prima frazione.

Dopo una ghiotta palla gol per  Di Mariano, al 58' Menez firma il 2-0.  Tutto nasce da una palla recuperata da Majer sulla trequarti, lo sloveno lancia Canotto, che poi a sua volta la passa a Rivas al centro, l'honduregno vede Menez, che con il destro la manda all'angolino alto a sinistra della porta difesa da Pigliacelli, 2-0 Reggina!

Al 61' il rosso diretto a Cionek per un'entrata pericolosa su Di Mariano. L'inferiorità non cambia però l'andamento della sfida e anzi al 72' arriva il 3-0: Ciciretti fa la magia a destra, va via sul fondo, mette dentro per Litti, che sotto misura la gira in rete, 3-0 Reggina!

Al minuto 83' arriva il secondo giallo a Bettella, che ristabilisce la parità numerica. La Reggina va, Inzaghi può sorridere e festeggiare sotto la curva con suo figlio, il piccolo Edoardo.

Tabellino e voti

REGGINA-PALERMO  3-0    (6' Fabbian, 58' Menez, 72' Liotti)

REGGINA (4-3-3): Colombi 6; Pierozzi 6,5 (45' Camporese 6), Cionek 5,5, Gagliolo 6,5, Di Chiara 6; Fabbian 6,5, Crisetig 6,5, Majer 6,5 (62' Liotti 6,5); Canotto 6 (59' Cicerelli 6,5), Ménez 7 (62' Loiacono 6), Rivas 6,5 (80' Gori sv). a disposizione: Ravaglia, Dutu, Giraudo, Agostinelli, Lombardi, Santander, Ricci. Allenatore: Inzaghi 7

PALERMO (4-3-3): Pigliacelli 5,5; Buttaro 5, Nedelcearu 5, Bettella 5, Mateju 5 (67' Sala sv); Saric 5 (52' Damiani 5), Stulac 5,5, Segre 5 (67' Floriano sv); Elia 6 (79' Vido sv), Brunori 5, Di Mariano 5,5 (79' Soleri sv). a disposizione: Grotta, Massolo, Pierozzi E., Marconi, Doda, Lancini. Allenatore: Corini 5

arbitro: Massimi di Termoli      assistenti:  Cipressa - Saccenti    IV uomo: Giordano

VAR: Piccinini             AVAR: Di Gioia

ammoniti: Pierozzi, Di Chiara, Canotto (R)

espulsi: al 61' Cionek (R) per gioco violento, Bettella (P) per doppia ammonizione

note, corner: 1-8; recupero: 3' pt, 5' st; spettatori: 13013 (819 ospiti), abbonati: 4130, incasso abbonati non comunicato, incasso partita non comunicato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina-Palermo: gli amaranto volano, è tris ai rosanero

ReggioToday è in caricamento