rotate-mobile
Calcio

Reggina-Parma, la probabile formazione amaranto

Adjapong e Regini infortunati, Micai squalificato. Aglietti dovrebbe ritrovare da titolare Rivas, con la conferma sulla trequarti di Jeremy Menez. Intoccabile Galabinov in avanti. Fischio d'inizio domani alle 16:15

La Reggina per continuare ad alimentare la fase di crescita e confermarsi ai piani alti della classifica, il Parma per rialzare la testa e scalare posizioni in griglia. Questo e molto altro è Reggina-Parma, partita di cartello di una nona giornata di Serie B davvero scoppiettante. Al Granillo, davanti ad una cornice di pubblico che farà il suo bel colpo d'occhio, le due squadre proveranno a conquistare tre punti certamente non decisivi ma cruciali per non intaccare il cammino nell'immediato futuro.

Il Parma verrà a Reggio con l'ambizione di agganciare proprio la Reggina in classifica a quota 13 punti. Gli amaranto, dal canto loro, vorranno battere una corazzata in difficoltà per regalarsi un'iniezione di fiducia gigantesca e consolidare una posizione in classifica di alto rango. Gli stimoli evidentemente non mancano e la formazione da mandare in campo sarà la migliore possibile per Alfredo Aglietti, che dopo aver conquistato la prima vittoria esterna in campionato sul campo del Vicenza, non vorrà certo fermarsi sul più bello.

L'11 titolare in casa Reggina deve tenere conto dei calciatori fermi ai box, ovvero i ben noti Adjapong e Regini. Ancora out, se pur in fase di miglioramento, i due non figurano nell'elenco convocati così come Micai, alle prese con l'ultima giornata di squalifica da dover scontare. Per il resto tutti arruolati e disponibili.

Le possibili scelte

Turati sfiderà a distanza Buffon tra i pali in un vero e proprio confronto tra due generazioni e il ricordo di quel Juventus-Sassuolo del dicembre 2019 in cui il giovane esordì in Serie A davanti all'idolo esperto. La linea a quattro di difesa è la classica Lakicevic-Cionek-Stavropoulos-Di Chiara. Il primo ritorna titolare dopo la panchina a favore di Loiacono contro il Vicenza. Ritorno anche in mediana, dove Hetemaj andrà a scambiarsi con Bianchi e riformerà la coppia insieme a Crisetig.

Passando alla zona più offensiva del campo, dalla trequarti in su Aglietti dovrebbe mettere sul piatto le armi migliori fin da subito. Confermato Menez da trequartista mobile - pronto all'occorrenza ad affiancarsi alla prima punta - ai lati Rivas e Bellomo appaiono i favoriti su ogni altro compagno di squadra. I vari Ricci, Cortinovis e Laribi se la giocano (in particolare l'ex Sassuolo) con il 10 barese tenendo aperto di fatto l'unico ballottaggio di giornata, ma sembra difficile ipotizzarli dal 1'. L'attaccante di peso, scontato ma doveroso sottolinearlo, sarà Galabinov.

La probabile formazione della Reggina (4-2-3-1): Turati; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Hetemaj, Crisetig; Bellomo, Menez, Rivas; Galabinov.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina-Parma, la probabile formazione amaranto

ReggioToday è in caricamento