rotate-mobile
Calcio

Reggina, Stellone dopo il ko contro il Benevento: "I ragazzi hanno dato tutto"

Le dichiarazioni del tecnico amaranto dopo il capitombolo casalingo al cospetto del team di Fabio Caserta

Roberto Stellone, allenatore della Reggina, è intervenuto in sala stampa dopo la sconfitta casalinga contro il Benevento:

"Primo tempo equilibrato, ci è mancato ultimo passaggio e ultimo guizzo. Nel secondo tempo, nel miglior momento nostro, hanno segnato il raddoppio che ci ha tagliato le gambe. Nulla da rimproverare ai ragazzi, ci hanno messo grande impegno e grande voglia, ci è mabcato proprio l'ultimo passaggio. Il Benevento è una squadra fortissima, è stata molto cinica. Abbiamo optato per una serie di cambi rispetto a Cremona. I ragazzi erano stanchi, eravamo tornati alle 2 di notte, abbiamo avuto un paio di problemi con Loiacono, Amione e lo stesso Menez, oltre al problema accusato da Adjapong. Ora però pensiamo ad Ascoli".

Sull'obiettivo ottavo posto: "Affronteremo le prossime gare con lo stesso atteggiamento, abbiamo provato ad attaccare alti, ma non abbiamo voluto aspettare loro perché il Benevento è una squadra che sa gestire la palla".

Sui fischi a Galabinov: "Non ha fatto una partita fantastica, ma non è stato servito con continuità. Ha una prestanza fisica che lo costringe a giocare con continuità per avere una forma accettabile, ma ci ha messo tanto impegno, per me va bene così".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina, Stellone dopo il ko contro il Benevento: "I ragazzi hanno dato tutto"

ReggioToday è in caricamento