rotate-mobile
Calcio

Reggina, Stellone verso il derby: "Cosenza in salute, servirà fame e determinazione"

Le dichiarazioni dell'allenatore alla vigilia della sfida calabrese contro i Lupi rossoblù

Roberto Stellone, allenatore della Reggina, ha presentato in sala stampa la sfida tutta calabrese al cospetto del Cosenza

"Il derby è una partita importante, loro cercheranno di dare il massimo vista la situazione di classifica. Da quando è arrivato Bisoli il Cosenza è compatto e aggressivo, sono in salute, sono imprevedibili e hanno forza fisica. Per loro è una gara delicata e non possono stare sereni, noi non dobbiamo affrontare la gara con poca rabbia e poca determinazione, faremmo il loro gioco. E' una gara importante sotto tanti aspetti. E' una partita difficile perché vorranno fare punti, vengono da una partita importante contro il Lecce e vogliono cercare di uscire dall'attuale situazione di classifica. Servirà una prova di squadra, dovremo interpretare bene tutti i momenti della gara. Cercheremo di partire forte come in altre occasioni"..

Sugli indisponibili: "Galabinov si è allenato e farà parte dei 23, ma è rimasto fuori per tutta la settimana. Montalto ha un fastidio e non partirà dall'inizio e neanche a gara in corso. Cortinovis e Tumminello hanno recuperato dalla febbre, sono fuori Menez, Denis, Aya e Lakicevic. Faty lo abbiamo messo in lista, ma non sarà convocato a causa di un problema muscolare".

Sulle scelte: "Domani faremo meno cambi rispetto al solito. Il portiere? Vedrete domani, ma siamo sereni e tranquilli in ogni caso. Attacco? Molto probabilmente saranno nuovamente schierati Folorunsho-Rivas, a Cittadella hanno fatto molto bene".

Sul futuro: "Ho ascoltato le parole della società, durante la sosta avremo modo di parlare, io mi trovo bene qui a Reggio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina, Stellone verso il derby: "Cosenza in salute, servirà fame e determinazione"

ReggioToday è in caricamento