rotate-mobile
Calcio

Serie D girone I, Lamezia Terme-Locri 1-3: amaranto scintillanti, secondo posto da sogno

Larosa, Ficara e Carella lanciano il Cavallo Alato alle spalle del Catania

II Locri scalza il Lamezia Terme dalla piazza d’onore, calando un tris nella ripresa che ha regalato sussulti e colpi di scena a ri-petizione.

Primo tempo senza grossi sussulti, il ritmo non è altissimo e il risultato resta inchiodato sullo 0-0.  Al 42' i gialloblù vanno vicinissimo al vantaggio: Alma scavalca la difesa amaranto e proietta in area Terranova, che calcia al volo spedendo alto. La ripresa è scintillante e si apre con un rigore per i reggini: Larosa realizza il vantaggio locrese.

I locali sbandano ed il Locri ne approfitta subito con Ficara che al 57' semina avversari ed in area calcia a giro, trafiggendo il portiere.

Un minuto dopo Maimone realizza su cross di Terranova e al minuto 83 Cunzi viene atterrato in area e per l'arbitro è rigore: dal dischetto lo stesso Cunzi è ipnotizzato da lannì che respinge.

Il sipario cala al minuto 87 con Carella che sigla il 3-1 appoggiando in rete un pallone sbucato dal nulla tra l’immobilismo della difesa.

Gioia Locri che conquista un clamoroso e inatteso secondo posto in solitaria, per il Lamezia silenzio stampa e primo posto oramai già sfumato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D girone I, Lamezia Terme-Locri 1-3: amaranto scintillanti, secondo posto da sogno

ReggioToday è in caricamento