rotate-mobile
Calcio

Il San Luca piange la tragica morte del difensore Marco Pezzati 

"Abbiamo inoltrato richiesta di rinvio della gara di domenica a Portici, perché è chiaro che, in questo tristissimo e terribile momento, il calcio e tutto il resto passano in secondo piano"

Il San Luca piange la morte, in un tragico incidente stradale sulla SS106, di Marco Pezzati, 31enne difensore fiorentino che era tornato a gennaio a vestire la maglia del club calabrese. "Non appena saputa la devastante notizia abbiamo deciso di sospendere tutte le attività per unirci al dolore della famiglia che, purtroppo, è anche il nostro - si legge nel comunicato stampa del San Luca - Come società abbiamo già inoltrato richiesta di rinvio della gara in programma domenica a Portici, perché è chiaro che, in questo tristissimo e terribile momento, il calcio e tutto il resto passano in secondo piano, perché è venuto a mancare un ragazzo nel pieno della maturità, con ancora una vita e tanti sogni davanti.

Marco era uno di noi. Una guida dentro e fuori il campo. Un ragazzo solare che sapeva guidare il gruppo, un amico vero che alla causa sportiva del nostro piccolo paese ha dato tutto se stesso. Con la sua tragica morte, l'Asd San Luca che è una famiglia, perde uno dei suoi figli migliori. Un esempio umano e sportivo amato dal nostro meraviglioso pubblico con il quale Marco era riuscito a istaurare un profondo e sincero rapporto di vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il San Luca piange la tragica morte del difensore Marco Pezzati 

ReggioToday è in caricamento