rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Calcio

Spal-Reggina 1-3, super amaranto al Mazza: esordio con il botto per Inzaghi

Crisetig, Menez e Rivas permettono alla squadra di Saladini di portare a casa i tre punti

Buonissima la prima per la Reggina di Inzgahi, che al debutto in campionato espugna il campo della SPAL e fa intravedere potenzialità importanti. Amaranto dominano in lungo e largo per 75', poi subentra un pò di stanchezza e viene fuori la squadra di Venturato, che però sbatte contro la muraglia amaranto.

Le scelte di Inzaghi

Pippo Inzaghi sceglie Colombi tra i pali, mentre confermato il trio di centrocampo Fabbian-Crisetig-Liotti e in attacco c'è Ricci a destra e non Canotto. Menez punta centrale. 

SPAL con Meccariello in difesa, Maistro nei tre in mezzo al campo e Mancosu alle spalle della coppia  La Mantia-Moncini.

Gli amaranto mertellano la Spal e passano in vantaggio nel finale di frazione

Amaranto dominatori del campo sin dalle prime battute. A soli quaranta secondi dal fischio d'inizio gli ospiti si rendono pericolosissimi con un cross basso di Liotti destinato a Menez piazzato al centro dell'area. Il francese non ha spazio per il tiro e prolunga per Ricci che da distanza ravvicinata manca il bersaglio.

La squadra di Inzaghi è aggressiva e mette a ferro e fuoco le fasce con Rivas e Giraudo e con Ricci e Pierozzi. Letali gli inserimenti centrali, che al minuto 11 portano alla guirata di testa di Fabbian, bloccata da Alfonso.

Al 21' legno per gli amaranto: traversone di Pierozzi dalla destra verso il palo lontano, Rivas in spaccata prende il palo, Alfonso si salva.

Al 30' altra occasione per i reggini: Menez apre a sinistra per Giraudo (in netto fuorigioco), traversone al centro per Ricci che tenta la bicicletta e manda la sfera sopra la traversa.

Al 40' altra clamorosa palla gol per i calabresi: ripartenza in velocità di Rivas che avanza sulla sinistra e apre sul fronte opposto dove Ricci pennella un ottimo cross destinato allo stesso Rivas, colpo di testa dell'attaccante e grande risposta di Alfonso che devia a mano aperta. 

Al 47' arriva il meritato vantaggio della Reggina: altra azione insistita, respinta corta della difesa, Crisetig al volo conclude dal limite, stavolta Alfonso non può nulla e vede la palla andare in rete, 0-1 Reggina.

Ripartenze letali della squadra di Inzaghi, la Reggina è super

Dopo il vantaggio firmato da Crisetig al tramonto della prima frazione, gli amaranto punioscono una SPAL senza verve e senza capo ne coda, che però aveva iniziato la ripresa con una certa aggressività, andando al tiro dal limite con Zanellato.

Al 51' il raddoppio ospite. Punizione battuta da Cionek dalle retrovie, difesa SPAL sorpresa e Rivas stoppa la sfera dentro l'area, serie di finte sulla linea di fondo campo, cross basso al centro dove irrompe Menez che segna lo 0-2 per gli amaranto!

Inzaghi manda in campo Lombardi, Gori e Canotto, gli ultimi due costruiscono il tris. Al 68', giocata straordinaria di Gori a metà campo, l'attaccante serve Canotto che può andare via a campo aperto, l'ex Chievo serve sul secondo palo Rivas, che da due passi insacca, 0-3! Vero calcio, Reggina esaltante.

Gli amaranto hanno praterie per affondare il colpo, ma subentra un pò di stanchezza e la SPAL riesce ad accorciare al 78' con la girata in area di La Mantia. Nei minuti finali, Colombi ipnotizza Finotto, poi ancora La Mantia va vicino alla marcatura. Gli amaranto esultano e portano a casa la prima vittoria della stagione

Tabellino e voti

SPAL (4-3-1-2): Alfonso 6; Dickmann 6, Arena 5, Meccariello 5, Celia 5; Maistro 5 (68' Rabbi sv), Viviani 5 (68' Tunjov 6), Zanellato 5; Mancosu 5 (80' Murgia sv); La Mantia 6, Moncini 5 (68' Finotto 5). a disposizione: Thiam, Almici, Dalle Mura, Peda, Tripaldelli, Varnier, Prati, Rauti. Allenatore: Venturato 5

REGGINA  (4-3-3): Colombi 6; Pierozzi 6 (57' Loiacono 6), Cionek 7, Gagliolo 7, Giraudo 6; Fabbian 6,5 (57' Lombardi), Crisetig 7, Liotti 7; Ricci 6 (57' Canotto 6,5), Ménez 7 (65' Gori 6,5), Rivas 7 (80' Cicerelli sv). a disposizione: Aglietti, Ravaglia, Di Chiara, Dutu, Situm, Agostinelli, Santander. Allenatore: Inzaghi 7,5

arbitro: Perenzoni di Rovereto     assistenti: Fiore - Fontani      IV uomo: Emmanuele

VAR: La Penna     AVAR: Tolfo

ammoniti: Fabbian, Pierozzi (R), Viviani, Dickmann, Murgia (S)

espulsi:

note, corner: 7-2; recupero: 4' pt, 5' st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spal-Reggina 1-3, super amaranto al Mazza: esordio con il botto per Inzaghi

ReggioToday è in caricamento