rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Calcio Via Erminio Bercarich, 4

Vicenza-Reggina, Aglietti: "Recuperiamo Menez, Denis a mezzo servizio"

Partita del Menti in programma domani alle 14. Le parole in conferenza stampa dell'allenatore amaranto: "Valgono di più della classifica che hanno", ha detto il tecnico sugli avversari

Ritorna il campionato di Serie B dopo la sosta per le nazionali ed è subito tempo di addentrarci nei temi d'attualità in casa Reggina. Attesi dalla trasferta di Vicenza, gli uomini di Aglietti hanno come obiettivo di ritornare a conquistare punti dopo la prima sconfitta subita nell'attuale cadetteria per mano della capolista Pisa. Le aspettative restano alte per una squadra capace di tenere botta contro ogni avversario e che, adesso, dovrà vedersela con i biancorossi in cerca di riscatto e cambio di rotta, dopo l'avvio non convincente fatto di ben 6 partite perse e solo 1 vinta.

Mai sottovalutare l'avversario, ripartire dai concetti tattici ben collaudati e trovare nuove affermazioni su campi sempre ostici. La Reggina avrà molto da chiedere all’imminente giornata di campionato. In attesa di scendere in campo domani alle 14 sul terreno di gioco dello stadio Romeo Menti, direttamente dal Granillo ha parlato Alfredo Aglietti. L'allenatore amaranto è intervenuto alla vigilia, nella classica conferenza stampa.

Vicenza

"Sia per quello che riguarda la rosa che per le partite giocate valgono di più della classifica che hanno. Avevano bisogno di un risultato e l'hanno ottenuto a Pordenone. Hanno perso partite che non meritavano e adesso ha cambiato modulo. Brocchi è un amico e sta trasmettendo dei concetti e una mentalità diverse. Amano giocare a calcio e gestiranno la partita sul possesso palla e sul dominio gara, giocando meno nella loro metà campo. Dobbiamo ritornare in campo dopo la sosta e fare la buona prestazione. La sosta ci ha permesso di lavorare. Loro sono attardati in classifica, hanno bisogno di punti e non sarà facile. Noi dobbiamo fare la parte nostra, il rispetto per loro deve essere massimale, ma dovremmo gestire bene le energie."

Indisponibili e dubbi di formazione

"Si è fermato Regini, ha avuto un piccolo problema ieri. Recuperiamo Menez, ma Denis è a mezzo servizio. Rivas? Con Alitalia c'era il rischio che non arrivasse proprio. Adesso è già a Vicenza, quindi è con noi. Non è semplice gestirlo, vedremo come starà e parlerò anche con lui.

Cortinovis? Giocatore importante per noi. Ha bisogno di esperienza e può fare il jolly. Dobbiamo dargli il tempo di sbagliare e capire dove poterlo sfruttare a meglio. Posso farlo giocare in mezzo, trequartista o mezzala. A gara in corso ha un impatto maggiore, soprattutto quando le squadre sono più stanche. Paragone con Pirlo? Anche lui è arrivato da trequartista ed è andato via da play, ma non bisogna dare troppe pressioni al ragazzo che deve ancora crescere e migliorare.

Tifosi amaranto sempre presenti

"La vicinanza e l'entusiasmo dei tifosi è palese. Si è vista già a Pisa. Avremo mille persone al seguito, adesso è come averne 10 mila per tutta la situazione Covid. Noi vogliamo rispondere sul campo, però la responsabilità la dobbiamo sentire il giusto. Dobbiamo essere sereni, lucidi e fare il nostro calcio."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Reggina, Aglietti: "Recuperiamo Menez, Denis a mezzo servizio"

ReggioToday è in caricamento