Verso Chievo-Reggina, Toscano: “Obbligati a fare un grande risultato"

L’intervento del tecnico amaranto in conferenza stampa alla vigilia della sfida esterna alla formazione di Verona. Calabresi reduci dalla vittoria casalinga per 2-1 ai danni del Brescia

Mimmo Toscano

Tranquillità ritrovata, ma ancora nulla di duraturo. Giocare con meno pensieri è certamente un motivo in più per essere ottimisti, però non è sempre una sola vittoria a poter stravolgere il corso degli eventi. I tre punti ottenuti contro il Brescia dovranno essere seguiti da una prestazione e un risultato all’altezza anche nella prossima sfida con il Chievo, altrimenti gli sforzi saranno vani.

Settimana di lavoro, alcuni recuperi dall’infermeria e la consapevolezza di dover continuare a combattere partita dopo partita per costruirsi un futuro di livello superiore. La Reggina e mister Toscano sono alle prese con l’approccio alla gara di domani sera in quel del Bentegodi. Prima di partire alla volta di Verona, lo stesso tecnico amaranto ha incontrato da remoto i giornalisti per la consueta conferenza stampa di vigilia. Per l’allenatore, sull’imminente partita in calendario: "Vedo ogni giorno i giocatori e ci tengono tanto. Bisogna insistere nello spirito ritrovato, quello che vogliono i ragazzi. Solo con questo puoi dare continuità con le prestazioni e i risultati. In questo campionato è fondamentale, devi capitalizzare la vittoria di Brescia e sei obbligato a fare un grande risultato."

Ritornando sul Brescia

“Si sentiva l'importanza della gara, si respirava nell'aria. Quando siamo aggressivi e ci allunghiamo con i reparti, devi essere bravo a vincere i duelli. Il Brescia è una squadra forte, con giocatori che possono mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Noi siamo riusciti a portare gli episodi dalla nostra parte. Possiamo ancora migliorare. Nel primo tempo abbiamo cercato di riempire di più l'area di rigore e dobbiamo farlo con più continuità."

Il Chievo

“Aglietti? Sarà un piacere incontrare Alfredo anche se sarò in tribuna. Ci lega grande amicizia e grande stima. Affrontiamo una squadra che viene da due sconfitte e ha un'identità di gioco ben precisa. Sarà una partita intensa, giocata colpo su colpo dove la lettura delle situazioni e lo spirito faranno differenza. Il Chievo ha grande intensità e i cambi saranno importanti. Averne cinque è un vantaggio che devi sfruttare e sarà una gara tirata fino al 95'"

Capitolo infortunati e scelte tattiche

“Menez ha intensificato il suo lavoro, ci auguriamo di averlo lunedì o sicuramente la prossima gara. Il recupero procede abbastanza bene per lui e siamo contenti. Faty, Charpentier e Rossi sono ancora indisponibili. La disposizone in campo ti da più equilibrio e più soluzioni offensive. Evidente che la pericolosità ne page le conseguenze, per questo bisogna riempire di più l'area. Portare uomini con caratteristiche diverse nella metà campo avversaria. Crisetig? Da mezz'ala è meno nel vivo del gioco, ma adesso può sfruttare meglio le sue qualità di rifinitura, l'inserimento e la conclusione da fuori. Ci vuole tempo per trovare l'intesa giusta con gli altri centrocampisti e attaccanti, ma ha messo grande disponibilità e anche applicazione. Rivas e Lafferty hanno bisogno del gol ma ci arriveremo.

Poter scegliere chi mandare in campo? Rappresenta sempre un vantaggio in più. Cerchiamo di mettere la migliore formazione possibile in base agli avversari e le nostre condizioni. Devi fare tante valutazioni, visto anche le tante partite ravvicinate. Ho diversi dubbi, abbiamo ancora domani mattina per preparare gli ultimi dettagli.

3-5-2? Aspetto di avere tutti a disposizione, mi piacerebbe capire qual'è il vestito giusto da cucire a questa squadra. Con i calciatori a disposizione al momento è questo l'assetto che ti può dare più garanzie. Quando tutti saranno a disposizione capiremo il vero potenziale della squadra."

Il calendario fitto di partite 

“Dobbiamo concentrarci sulla partita di domani, c'è necessità di dare continuità alla prestazione e ai risultati. Bisogna focalizzarsi e concentrarci sulla gara di domani."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • Controlli anti Coronavirus, 30 persone in un bar del centro: attività chiusa e sei multe

  • Brogli elettorali, inchiesta si allarga: avviso di garanzia per 29 componenti dei seggi

Torna su
ReggioToday è in caricamento