Festa dello sport 2019: attività per 120 bambini al campo di Sant'Antonio

La scuola primaria Parificata figlie di Maria Immacolata di Fondo La Russa concluderà le attività sportive dell'anno scolastico con il torneo di dodgeball di venerdì 7 giugno

Le scuole stanno ormai per andare in vacanza, ancora qualche giorno e si raggiungerà il tanto atteso "rompete le righe". In attesa di lasciare i banchi delle aule e ritrovarsi a settembre, l'istituto Parificata figlie di Maria Immacolata di Fondo La Russa ha trovato il tempo per organizzare la "Festa dello sport 2019". Come sede dell'iniziativa, svolta e conclusa oggi martedì 4 giugno, è stato scelto il campo da calcio del centro Reggio Junior a Sant'Antonio. Ben 120 alunni hanno preso parte all'iniziativa, con staffette e percorsi dedicati a raggiungere gli obiettivi motori di fine anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scuola primaria, con il docente di attività motoria Giuseppe D'Agostino, non termina con l'evento odierno le proprie vocazioni sportive. Venerdì 7 ci sarà, infatti, l'attesissimo torneo di dodgeball. Allontanandoci per un secondo dallo sport, l'istituto ha organizzato per giovedì 6 un concertino di fine anno a cura del maestro Pasqualino Latella e un saggio di chitarra in programma mercoledì 12 giugno con il maestro Marco Bella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Movida, assembramenti e rischio Covid: il questore chiude un bar del centro per 5 giorni

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • Sigilli della Squadra mobile a bar e aziende riconducibili alle cosche Rosmini e Zindato

  • "Cemetery boss", i nomi degli arrestati: c'è anche il dirigente dei servizi cimiteriali

  • Le mani della 'ndrangheta sul cimitero di Modena e sugli appalti edili in città

Torna su
ReggioToday è in caricamento