menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Baroni

Marco Baroni

Verso Frosinone-Reggina, Baroni: "Non bisogna demoralizzarsi. Domani tocca a Menez"

Il tecnico amaranto è intervenuto all'ufficio stampa del club per presentare l'ultima sfida del girone d'andata. Domani pomeriggio allo stadio Benito Stirpe il fischio d'inizio è alle 14

Ultimo giro, poi sarà tempo di primi bilanci. Il girone d'andata di Serie B sta per concludersi, all'appello manca solo la diciannovesima giornata in cui figura Frosinone-Reggina. Vero che ci saranno ancora numerose battaglie da vivere e nulla è scritto, ma dopo metà stagione già delle indicazioni importanti si possono trarre. 

Prima di tutto serve una grande prestazione per gli uomini di Baroni in quel dello Stirpe, così da confermare quanto di buono visto contro il Lecce ma cercando di raccogliere anche punti. La vigilia della sfida è segnata dalle parole del mister amaranto, che all'ufficio stampa del club ha dichiarato: "La squadra non deve demoralizzarsi, bisogna guardare avanti. Ci sono tante partite e la nostra attenzione è improntata sul lavoro e sulle prestazioni che nell'ultima partita è stata buona.

Abbiamo già dato dei segnali e la finestra di mercato aperta è - continua il tecnico - comunque una situazione sempre molto delicata. Ci sono delle uscite e stiamo aspettando qualche giocatore per darci una mano. Si evolve di settimana in settimana ed è il momento che stiamo passando. Non ci devono essere alibi, ma la testa rivolta solo alla prossima partita che è delicata ed importante.

L'umore di Menez? I rigori si sbagliano, Jeremy deve dare un segnale alla squadra e a se stesso. Giocatori così - conclude Baroni - hanno anche l'orgoglio personale quindi non è importante richiamarlo adesso. C'è una partita dove tocca a lui e deve dimostrare di esserci."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento