Tre istituti scolastici coinvolti nel progetto "Karate a Scuola"

La Fijlkam ha portato avanti l'iniziativa durante tutto l'anno scolascito 2018-2019. Protagonisti il liceo "Volta", il convitto "Campanella" e la scuola "Da Feltre

Gli alunni del liceo "Volta"

Lo sport deve entrare con maggiore frequenza nelle scuole con il fine ultimo di diffondere i buoni valori ed educare alla sana e corretta attività fisica fin dalla giovane età. Praticare qualsiasi tipo di esercizio risulta fondamentale e progetti come "Karate a Scuola" della Fijlkam nascono proprio con l'intento e la motivazione dell'accrescere la voglia all'interno delle nuove generazioni. L'iniziativa, svolta durante l'anno scolastico appena concluso, ha coinvolto il liceo scientifico sportivo "A. Volta", la scuola secondaria di I grado "V. da Feltre" e il convitto "T. Campanella".

Grazie alla coordinazione del professore Riccardo Partinicio e le insegnanti Rossella Zoccali e Roberta Romanazzi, è stata messa in pratica l'attività didattica, con la presentazione della disciplina del karate. I programmi studiati per i vari alunni erano diversificati e con una progressiva crescita, mirata ad uno sviluppo di tutte le aree delle personalità degli studenti. Principale importanza è stata data ad acrobazie, esercizi destrutturati, percorsi misti, giochi con palloncini gonfiabili e piccoli attrezzi. Tutti gli allenamenti sono stati svolti sul classico tatami a piedi nudi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi truffa all’Inps, false assunzioni per ottenere indennità: 458 denunce a San Luca

  • Sant’Anna di Seminara, ricercato per furto d'auto: catturato dai carabinieri

  • Stuprata dal branco a 13 anni, costretta a fuggire al Nord per ricominciare a vivere

  • Incidente frontale tra due auto sulla Gallico-Gambarie: tre feriti

  • Pedone travolto sul viale Messina, trovata pirata della strada: è una donna di 90 anni

  • Blitz dei vigili urbani in un negozio cinese: sequestrati 2300 articoli natalizi pericolosi

Torna su
ReggioToday è in caricamento