Verso Bologna-Reggina, convocati e probabile formazione: è tempo di turnover

Secondo impegno in Coppa Italia per gli uomini di Toscano. Dopo il Teramo, sarà la squadra allenata da Mihajlovic la prossima avversaria. Possibile che molti titolari amaranto riposino

Marco Rossi

Inutile girarci intorno, la Coppa Italia non può essere l’obiettivo principale della Reggina. Chiaro, dunque, come un occhio di riguardo a preservare le energie non mancherà, anche se quando è il torneo nazionale a chiamare bisogna rispondere presenti senza sfigurare.

La giornata di vigilia per Bologna-Reggina, tra parole di Toscano e convocati, permette di respirare una sorta di aria da Serie A come non accadeva da tempo. Sarà pure la Coppa Italia, ma giocare contro una compagine del massimo livello il suo effetto lo fa sempre. Bisogna, però, concentrarsi sull’attualità, la quale ci riporta alla lista di  giocatori amaranto arruolati per la trasferta del Dall’Ara:

  • Portieri: Farroni, Guarna.
  • Difensori: Cionek, Delprato, Di Chiara, Gasparetto, Liotti, Loiacono, Peli, Rolando, Rossi, Stavroupoulos.
  • Centrocampisti: Bianchi, Crisetig, De Rose, Faty, Folorunsho, Marcucci, Mastour, Situm.
  • Attaccanti: Bellomo, Denis, Lafferty, Vasic.
  • Indisponibili: Plizzari, Rivas, Charpentier, Menez.


Le assenze non mancano e il prossimo impegno è dietro l’angolo. Domenica al Granillo arriverà la Spal per una partita difficile, delicata e di vitale importanza. Lecito pensare, dunque, che domani in Coppa saranno in molti a riposare. Vista l’assenza di Plizzari, non è Guarna bensì Farroni a prendersi la maglia da titolare, come svelato da Toscano in conferenza.

Messa da parte la questione portieri, potremmo vedere cambiamenti e rotazioni praticamente in ogni reparto. Sappiamo benissimo come la filosofia del turnover non piaccia a Toscano, ma le novità non mancheranno. Possibile ipotizzare una linea a tre con Stavropoulos, Gasparetto e Rossi. Mentre sulle fasce Di Chiara e Situm sono pronti e sicuri di dare il cambio a Liotti e Rolando.

Zona centrale del campo con Bianchi e Crisetig pronti a rifiatare. Folorunsho, visto le ottime prestazioni da subentrato, scalpita e con lui anche Faty. Sulla trequarti il titolarissimo Bellomo potrebbe lasciare spazio a Mastour.

La situazione in attacco gira, ovviamente, intorno all’assenza di Menez. Si punta a recuperare il francese per la Spal, mentre a Bologna Lafferty e Vasic sono chiamati a mettere sulle gambe minutaggio importante. Certo, quindi, che Denis partirà dalla panchina.

La probabile formazione della Reggina (3-4-1-2): Farroni; Stavropoulos, Gasparetto, Rossi; Di Chiara, Faty, Folorunsho, Situm; Mastour; Vasic, Lafferty.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Guido Longo verso la Calabria, primo obiettivo: riaprire gli ospedali chiusi

  • Ospedali e Covid, l'allarme di Amodeo: "Asp reggina impermeabile a ogni proposta"

  • Verso il 25 novembre, Maria Antonietta finalmente lascia il Gom e torna a casa

  • Reggio e la Calabria in zona arancione da domenica 29 novembre: ecco cosa cambia

Torna su
ReggioToday è in caricamento