Sport

Sul lungomare l'arrivo della staffetta della solidarietà "Run4Hope"

Ultima tappa del viaggio calabrese della manifestazione sportiva a carattere benefico promossa per raccogliere fondi in favore dell'Airc nella lotta ai tumori infantili. Il percorso da Melito a Reggio ha visto protagonisti gli atleti dell’Asd Atletica Sciuto e le campionesse regionali di corsa su strada e corsa campestre

Questa mattina si è concluso sul lungomare di Reggio Calabria, ed in contemporanea in tutta Italia, lo straordinario viaggio della Run4Hope, la staffetta della solidarietà che ha visto impegnati gli atleti delle società sportive dilettantistiche calabresi, vogliosi di donare in favore di Airc per la ricerca contro il cancro e i tumori infantili.

Run4Hope Sciuto-2Da Melito Porto Salvo, gli atleti dell’Asd Atletica Sciuto, del presidente Mario Sciuto, sono giunti a Reggio e, allo stesso tempo, gli omologhi siciliani sono arrivati in quel di Messina, delineando un Ponte sullo Stretto invisibile che, da sempre, lega queste due regioni così vicine e così affini.

Da Melito Porto Salvo a Lazzaro i corridori: Pietro Gagliardi, Angela Neri, Giuseppe Felicissimo, Aldo Ferrara, Giuseppe Gatto e Demetrio Caridi hanno, poi, ceduto il testimone a forma di DNA a Mario Sciuto, Bruno Verbaro, Valerio Taglieri, Natale Ferlito, Roberto Leo che lo hanno portato fino a Pellaro. Da qui, Sciuto insieme a Demetrio Praticò, Bruno Verbaro e Demetrio Fusaro lo hanno ceduto alle lady runners, che da Omega sono arrivate a Reggio Calabria. Le campionesse regionali di corsa su strada e corsa campestre: Grazia Toma, Angela Neri, Antonietta Di Pietro, Irene Pascone, Maria Caracciolo, Rosa Ciccone e Valeria Pugliese, sono entrate trionfanti nella città dei Bronzi.

Da Castrovillari, città di partenza, in queste nove tappe, i nostri corridori hanno macinato tanti chilometri, attraversando la nostra amata regione e riscoprendone gli scorci, i paesaggi, la bellezza della natura e delle sue opere architettoniche. Animati dallo spirito di partecipazione e dalla voglia di stare insieme, uniti per Airc.

Tra le società calabresi che hanno aderito a questo progetto figurano: CorriCastrovillari, K42 Cosenza, Milon Runner Crotone, Run for Catanzaro, Libertas Lamezia, Podisti Locri, Poliporto Soverato, Calabria Fitwalking, Ionica Running e Atletica Sciuto Reggio Calabria.

La Run4Hope è sostenuta dalla CorriCastrovillari, dalla Fidal (Federazione italiana di atletica leggera); dalla Fiasp (Federazione italiana amatori sport per tutti); dall’Aic (Associazione italiana calciatori); dal Centro Sportivo Italiano; da Airc e Ail (Associazione italiana leucemia); e patrocinata dall’Esercito Italiano; media partner “Correre” e main sponsor Massigen

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul lungomare l'arrivo della staffetta della solidarietà "Run4Hope"

ReggioToday è in caricamento