Martedì, 21 Settembre 2021
Sport Contrada Armacá

Vela, parte da Cagliari la nuova stagione del Made in Med Sailing

La squadra agonistica parteciperà ai campionati italiani giovanili classi in singolo. Solo nel 2021 la virtuosa realtà reggina ha avviato allo sport oltre 100 giovani

Nuove sfide all'orizzonte per il Made in Med Sailing. La realtà reggina, da tempo impegnata nel diffondere e far amare il suggestivo sport della vela sul territorio, si prepara ad affrontare la nuova stagione con un gran numero di ragazzi impegnati in prima linea e le sapienti nozioni del preparatore atletico Andrea Madaffari.

Andrea Madaffari 1-2L'annata che prenderà a breve il via vedrà la squadra agonistica reggina della classe Laser impegnata a Cagliari nei prossimi giorni per i campionati italiani giovanili classi in singolo. In particolare, ci saranno in acqua i velisti Aldo Montesano, Vincenzo Sergio Labate e Andrea Spagnolo, seguiti e allenati dal loro storico istruttore Romeo Paolo Audino. Tutti potranno contare sulla figura di Madaffari (in foto a destra), storico grinder con quattro partecipazioni alla Coppa America e due vittorie ai campionati del mondo.

La dirigenza - in occasione dei primi allenamenti di squadra - ha voluto esprimere "la propria soddisfazione per i risultati raggiunti in appena quattro anni dall’avvio del progetto, sempre pronti a nuove sfide per offrire nuovo impulso allo sport della vela in riva allo stretto, al quale l’amministrazione comunale reggina ha già riconosciuto in diverse occasioni il valore sociale ed educativo e accolto i suggerimenti per ampliare le aree marittime destinabili ad attività sportive e ricreative."

Cos'è il Made in Med Sailing

L'innovativo circolo velico reggino conta su oltre 100 giovani avviati alla vela solo nel 2021, oltre a tre atleti selezionati ai campionati giovanili. Il centro di formazione, conosciuto da tutti come Made in Med Sailing, è di fatto un progetto pensato per i giovani nell'area marina di Armacà, nel cuore della periferia nord di Reggio. Storica anche l'organizzazione - insieme al Circolo Velico Reggio - dell'evento nazionale dei campionati italiani giovanili con oltre 900 atleti in arrivo da tutta Italia. Grandi traguardi e obiettivi sempre ambiziosi come la ripartenza post lockdown 2020 quando, le peculiari caratteristiche della vela sono state sfruttate per riprendere in sicurezza.

Made in Med Sailing 01-2

Parlando delle strutture, il Made in Med Sailing ha a disposizione una base nautica accessibile dalla club house in rada Armacà, il tutto circondato da circa 4.000 metri quadri di area verde, attrezzata per la preparazione atletica dei piccoli velisti e per attività ludico-sportive. Attiva, dall'ultima stagione, una preziosa partnership con l’Asd Saradé, associazione nata dall’amore verso i bambini e la loro crescita, uniti nella mission di sensibilizzare al rispetto del mare e dell’ambiente bambini e ragazzi sin dall'età pre-scolare con il gioco, attività motorie di base e progetti eco-educativi, con lo sguardo proiettato verso il mare e lo sport della vela.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vela, parte da Cagliari la nuova stagione del Made in Med Sailing

ReggioToday è in caricamento