menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Diego Armando Maradona (foto NapoliToday)

Diego Armando Maradona (foto NapoliToday)

Scomparsa Maradona, il pensiero di Falcomatà: “Ci lascia l’ultimo poeta del calcio”

Il sindaco di Reggio Calabria ha ricordato el Pibe de Oro, deceduto oggi nella sua casa di Tigre. Per il primo cittadino, l'ex Napoli è stato "il calciatore più forte di tutti i tempi"

Non ci sono confini, non ci sono barriere di nessun tipo. La grandezza di Diego Armando Maradona sta anche e soprattutto in questo. Essere ricordato, amato e apprezzato ad ogni latitudine e anche da chi magari con il calcio non ha nulla a che vedere o verso chi ha un'altra fede calcistica. Se ti consideri vero appassionato del pallone, però, non puoi non dirti innamorato di una leggenda che ha segnato un prima e un dopo nella storia.

Giuseppe Falcomatà, attuale sindaco di Reggio, non ha mai nascosto la sua vicinanza per il mondo del calcio. Tifosissimo della Reggina e sempre attivo in campo sportivo, il primo cittadino ha voluto ritagliare uno spazio nel suo profilo Facebook per ricordare Maradona, scomparso nelle scorse ore all'età di 60 anni. "Ci lascia - scrive il rappresentante politico - l’ultimo poeta del calcio ma la sua poesia vivrà in eterno! La 'Stella ribelle', il calciatore più forte di tutti i tempi, l'uomo che ha regalato al mondo il proprio genio tenendo per sé l'insieme di ogni sregolatezza possibile.

Maradona - conclude Falcomatà ha incantato e fatto sognare. Ha saputo inventare calcio. 'Ha portato la gioia nel villaggio. Ha innaffiato questa terra di gloria'. Adiós Diego! #10"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento