menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Riccardo Lavino

Riccardo Lavino

Ennesima superlativa prestazione di Lavino: nuovo record nel salto con l'asta

Superando di 5 centimetri la misura di 4.65, il reggino ha firmato il primato regionale della classe promesse durante i campionati italiani indoor. "La stagione è ancora lunga", dichiara

Palcoscenici prestigiosi, quelli in cui gli atleti di un certo spessore si prendono la scena e recitano con disinvolta il ruolo di protagonisti. I campionati italiani indoor di atletica leggera riservati alle categorie junior e promesse hanno annoverato tra i partecipanti di spicco il reggino Riccardo Lavino, autore dell'ennesimo record.

Il giovane classe 2000 di Reggio Calabria ha stabilito il primato regionale promesse nel salto con l'asta, superando se stesso di due settimane fa a Padova. Al Palaindoor di Ancona, Lavino ha superato di 5 centimetri la misura di 4.65 al secondo tentativo, ottenendo così lo strepitoso record. Il salto è valso un ottavo posto finale in una gara dominata da Ivan De Angelis delle Fiamme Gialle con 5.10 e in cui hanno preso parte i migliori specialisti italiani.

La prestazione di Riccardo Lavino è significativa non solo per il primato ma anche per una classifica finale che l'ha visto al primo posto tra gli atleti del Sud Italia, come già accaduto a più riprese nelle competizioni nazionali a cui il reggino ha preso parte in carriera. La soddisfazione non può che essere immensa per un giovane che sta crescendo passo dopo passo, riuscendo a migliorarsi costantemente. Le qualità sono chiare e il merito è anche di chi lo allena, Luigi Barbarello.

Rientrato in città, Lavino ha rilasciato una dichiarazione: "Non era facile – ha spiegato – al cospetto dei migliori astisti a livello nazionale. Aver ottenuto l’ennesimo record regionale in una gara così importante è per me motivo di grande orgoglio. La stagione è ancora lunga. L’obiettivo è quello di migliorarmi ancora”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento