Reggina-Cosenza, convocati e probabile formazione: ritornano Delprato e Rolando

Amaranto in campo al Granillo domani alle 21. Il derby, aperto al pubblico a capienza ridotta, potrebbe annoverare tra i protagonisti il centrale di difesa e l'esterno entrambi assenti a Chiavari

Gabriele Rolando

Turnover è una parola che non piace a Mimmo Toscano, ormai è chiaro. Il forte tecnico reggino punta sulla condizione fisica e mentale dei suoi e sceglie la migliore formazione di conseguenza. Le partite ravvicinate, però, presentano maggiori insidie in sede di schieramento e i dubbi certamente aumentano.

Quando il Cosenza si prepara a presentarsi al Granillo per giocarsi a testa alta il derby, la Reggina deve riprendersi dopo il pareggio beffa contro l’Entella dell’ultima giornata di campionato, provando ad imporsi nuovamente in casa. Stadio di Reggio che aprirà nuovamente al pubblico, se pur in maniera contingentata. Gli spettatori presenti vedranno all’opera 26 giocatori amaranto, ovvero i convocati da Toscano:

  • Portieri: Farroni, Guarna.
  • Difensori: Cionek, Delprato, Di Chiara, Gasparetto, Liotti, Loiacono, Peli, Rolando, Rossi, Stavroupoulos.
  • Centrocampisti: Bianchi, Crisetig, De Rose, Faty, Folorunsho, Marcucci, Mastour, Rivas, Situm.
  • Attaccanti: Bellomo, Denis, Lafferty, Ménez, Vasic.
  • Indisponibili: Plizzari, Charpentier.

Reduci da un sabato di certezze in termini di 11 titolare, mettere in campo la probabile formazione della Reggina risulta adesso più complicato considerando sia gli impegni ravvicinati che le parole di Toscano in conferenza, il quale ha affermato di voler sciogliere i dubbi solo domani mattina dopo il risveglio muscolare. 

Scontato ma doveroso da sottolineare come sia ancora assente Plizzari, in attesa del responso del tampone, dunque sarà Guarna a difendere la porta. Davanti a lui Loiacono e Cionek faranno valere l’ottima prestazione di Chiavari, mentre Rossi sembra in ballottaggio con Gasparetto ma attenzione al ritorno di Delprato, subito candidato per una maglia.

Spostiamoci a centrocampo e troviamo uno dei migliori giocatori dell’avvio di stagione, ovvero Crisetig. Titolare inamovibile nella zona nevralgica, potrebbe far coppia con il giovane Folorunsho dando così il cambio a Bianchi. Occhio, però, a quest’ultimo pronto anche a vincere il ballottaggio. Sulle fasce ritorna Rolando a destra. A sinistra, Liotti ha speso molte energie a Chiavari, dunque si prepara Di Chiara, anche se il calabrese è in grado di riproporsi

La trequarti è segnata da una sfida a due per una maglia: Bellomo o Mastour, ma il primo resta in vantaggio. Coppia confermata in avanti con Menez-Denis. Lafferty in un modo o nell’altro avrà la sua occasione.

Probabile formazione Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Cionek, Delprato; Di Chiara, Crisetig, Bianchi, Rolando; Bellomo; Menez, Denis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

  • Uomo si barrica in casa, i Carabinieri lo stanano e lo portano in ospedale

Torna su
ReggioToday è in caricamento