menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Baroni durante la partita

Marco Baroni durante la partita

Reggina-Cremonese, Baroni nel post: "Partita intelligente, importante il risultato"

Seconda vittoria consecutiva per gli amaranto, autori di una grande prova nell'odierna partita del Granillo. L'allenatore dei calabresi ha analizzato l'1-0 con la stampa a fine gara

Chiudere l'anno con una vittoria, aprire una striscia positiva e ritrovare il sorriso anche tra le mura amiche. La Reggina non poteva chiedere nient'altro in un 30 dicembre da ricordare. La Cremonese battuta 1-0 al Granillo è il secondo successo di fila, per un'era Baroni che si prospetta davvero interessante. Gli amaranto adesso si presenteranno alla prossima partita con il morale alto e la consapevolezza di avere delle armi efficaci nella propria rosa.

La cronaca di Reggina-Cremonese

L'allenatore della Reggina, evidentemente soddisfatto per la prova dei suoi ragazzi e i passi in avanti compiuti durante le ultime settimane, è sceso in sala stampa per commentare la vittoria. Secondo Baroni: "Abbiamo fatto una partita intelligente, i ragazzi stanno gestendo energie fisiche e nervose. Giocare gare così ravvicinate ed intense con il peso addosso dei risultati e della classifica, io so quanto hanno spesso. La partita era da leggere bene con compattezza. Sapevo che le gambe non erano al meglio infatti siamo stati sporchi nel palleggio, però c'è stata grande testa. Tranne la parte finale, dove ho cercato di mettere attaccanti per dare un segnale alla squadra di non abbassarsi, oggi era importante il risultato.

Ora - prosegue il tecnico - dobbiamo fare di necessità virtù. Per fare un calcio come io vorrei occorrono energie fisiche e gamba. I momenti che la squadra ha passato appesantiscono mentalmente. Sono certo che avremo modo, se tutti i giocatori si adoperano come stanno facendo, riusciamo a stare lontani dall'area. Se ci entriamo poi può succedere di tutto. Loro avevamo grande fisicità e la palla sporca in area la vai a subire. I risultati e le prestazioni danno fiducia. Adesso bisogna stare tranquilli, non abbiamo fatto niente e bisogna mettere equilibrio. Il campionato è difficile e complicato. Ora testa a recuperare energie

L'assetto della Cremonese

"Folorunsho non trovava la posizione, faceva l'attaccante e non lo è. Così perdevamo un uomo, ci può dare una mano se va ad attaccare gli spazi. Se è già alto no. Volevo riordinare il campo e ho cambiato. Quello è un ruolo complicato da interpretare. A Reggio Emilia c'erano più spazi, ma poi abbiamo trovato equilibrio. Facevamo fatica e poi sono passato a tre a centro campo per questo."

Adesso l'Ascoli

"Partita complicata. C'è qualche giorno in più e mi lascia più tranquillo. C'è da recuperare energie, perchè in queste partite non riusciamo a fare rotazioni."

Parla anche Loiacono

Terminato il discorso del mister, si è presentato in conferenza anche Giuseppe Loiacono. Per il difensore: "Tutta la squadra si è dimostrata sempre concentrata e attenta. La forza che ci sta distinguendo è che stiamo mettendo grinta e agonismo dal primo all'ultimo e questo ci agevola il compito. Gli episodi ci stanno girando dalla nostra parte, ma non credo nella fortuna. Se lo vuoi davvero ti porti la fortuna stessa dalla tua parte. Siamo migliorati a livello di atteggiamento soprattutto nelle ultime due partite, ci stiamo mettendo tanta voglia di non prendere gol e di farlo. 

Nell'arco di una partita c'è sempre un momento in cui - spiega ancora il capitano - devi soffrire e siamo stati bravi. Bisogna stringere i denti in quei minuti e l'abbiamo fatto. Giocare così ravvicinato può essere un bene ma anche un male, importante è il recupero, non c'è molto tempo da prepararla e devi essere forte sul piano mentale più che fisico. Difesa a 3 o 4? Ci ritroviamo spesso a difendere a 3 nonostante siamo a 4, soprattutto in marcatura preventiva, è giusto un dato. Può cambiare qualcosa solo a livello di possesso avendo due centrali. Mi trovo abbastanza bene perchè sei più partecipe nell'azione."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento