menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Baroni

Marco Baroni

Reggina-Lecce, Baroni nel post: "Dobbiamo essere più incisivi nell'ultimo passaggio"

Il tecnico amaranto ha commentato in sala stampa la sconfitta per 0-1 maturata al Granillo. Secondo l'allenatore: "Ricordo poche parate di Nicolas, create tante occasioni"

Termina con una sconfitta l'odierna partita tra Reggina e Lecce. Gli amaranto escono senza punti che certamente meriterebbero per quanto offerto nei 90 minuti. Lo 0-1 non può che lasciare l'amaro in bocca per una grande occasione sprecata. Situazione che certamente diventa complicata per la formazione di Baroni, che non raccoglie quello che semina.

La cronaca di Reggina-Lecce

Archiviata la gara, lo stesso allenatore della Reggina ha commentato l'andamento della sfida in sala stampa. Per Baroni: "Il Lecce è una squadra importante. Ricordo poche parate di Nicolas e la nostra squadra ha creato tante occasioni. La palla bisogna metterla dentro e loro in quell'azione abbastanza fortuita hanno trovato il gol, ma nella parte finale abbiamo attaccato con equilibrio e abbiamo avuto diverse occasioni da gol che magari per poca cattiveria vengono vanificate.

Stiamo lavorando per attaccare sempre in più uomini l'area, specialmente - continua il mister - da palla esterna. Ci siamo presentati diverse volte davanti al portiere e abbiamo avuto nel primo tempo molte occasioni. Non è facile costruire così tanto. Per il gol dobbiamo migliorare sulla lucidità sotto porta. Rivas ad esempio deve trovare più serenità nel guardare la porta. Siamo ad analizzare una sconfitta dove c'è stata una buona prestazione contro una squadra costruita per salire.

Il rigore? Dobbiamo essere più cattivi. Costruire una bella azione e giocare bene non è sufficiente. Dobbiamo essere più incisivi nell'ultimo passaggio e nel tirare in porta. Il problema è questo. La squadra - conclude Baroni - ha una buona compattezza. Il Lecce ha una qualità talmente importante che sulla palla persa ti arrivano quasi sempre a tirare in porta. Siamo stati bravi a concedergli poco. La squadra a me è piaciuta. La strada è questa, non dobbiamo mollare di un millimetro e il campionato è lungo."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento