menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Baroni

Marco Baroni

Reggina-Lecce, Baroni alla vigilia: “Partita dove bisogna correre e avere intensità"

Presentazione del diciottesimo turno di Serie B a cura dell’allenatore amaranto. Domani alle 16 sarà il Granillo ad ospitare la sfida tra quattordicesima e sesta in classifica

Finalmente il calcio giocato. La sosta non è stata poi così lunga, ma la mancanza delle partite si fa sentire. L’attesa sta per finire e già adesso bisogna accantonare discorsi di mercato per concentrarsi sull’unica cosa che conta: il campo. Per la Reggina sarà un rientro non semplice, considerando che in città si presenterà il corazzato Lecce.

I temi da affrontare non mancano e come di consueto, alla vigilia è il mister amaranto Marco Baroni a sviluppare i principali discorsi in ottica partita. Attenzione puntata sia sulle scelte di formazione, ma anche su assenti, lavoro in settimana e mercato in corso.

Allenamenti produttivi

“Il tempo di lavoro non è mai abbastanza per noi allenatori, ma abbiamo fatto una settimana con un buon carico di lavoro. Ci siamo preparati bene per questa partita, ne sono certo. Affronteremo il primo/secondo organico del campionato. Dobbiamo rischiare qualcosa, migliorare nella tenuta della partita sia dal punto di vista fisico che mentale. Chiaramente non deve essere un alibi perchè ci sono stati carichi abbastanza importanti ma abbiamo avuto anche il modo di recuperare. Obiettivo principale è presentarci domani in una partita dove dobbiamo correre e avere intensità. Il Lecce ha qualità tecniche straordinarie e noi dobbiamo riempire la partita con grande velocità."

Assenti e defezioni

“Abbiamo deciso di non forzare Crisetig, quindi non sarà convocato. Cerchiamo di fare in modo di recuperarlo per la prossima gara. Denis ha avuto un piccolo affatticamento ma gli ultimi due giori ha svolto il lavoro con noi e sarà convocato. Faty e Menez hanno svolto tutta la settimana e sono disponibili."

Scelte di formazione

“Nicolas? Sarà a disposizione, devo valutare perchè ha fatto pochi allenamenti e parlerò con il ragazzo. Anche Micovschi ha lavorato con la squadra e sarà sicuramente della partita, il giocatore ha lavorato con il Genoa e ha una buona condizione fisica anche se non ancora il ritmo partita. A gara in corso ci potrà essere certamente utile. Faty, Menez e Charpentier dal primo minuto? Le partite non sono più in 11 ma i cambi diventano fondamentali, le partite con i cinque cambi ti permettono di cambiare fisionomia alla squadra. Da questo punto di vista sto cercando di mentalizzare la squadra sull'importanza e non sentirsi avviliti da una scelta iniziale. Sicuramente aver recuperato questi giocatori ci permette di avere qualche cambio. Non che prima non l'avessimo ma va ad arricchire le possibilità di scegliere. Sicuramente qualcuno di questi tre partirà titolare. Sarà una partita che per fare bene dobbiamo giocare con ritmo e occorreranno energie e forze fresche.

Tattica? Possibile che qualcosa cambi nel nostro atteggiamento, ma la cosa importante è che noi dobbiamo fare la partita di compattezza che è la prima cosa che ho chiesto alla squadra. Poi aver recuperato comunque alcuni giocatori ci da' la possibilità di cambiare qualcosa in corsa e lo faremo."

Calendario complicato

“Più l'impegno è importante e maggiore deve essere la convinzione. Queste sono sfide dentro le sfide, quando vai ad affrontare squadra che sono state costruite per stare nei primi posti deve essere qualcosa in più. Dobbiamo avere rispetto di tutte le squadre, ma mai timore e paura. Predico e voglio questo."

Calciomercato

"Non voglio parlare di questo perchè c'è, ma la mia attenzione è rivolta esclusivamente alla partita. Stiamo condividendo insieme le scelte e stiamo cercando profili per migliorare l'organico per quelle che sono le caratteristiche che io chiedo all'interno anche di un cambio di sistema di gioco."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento