Reggina, Taibi: "Trattativa Menez sta andando avanti. Cessioni? Costretto a mandarne via 7"

Il direttore sportivo ha fatto il punto sui movimenti di mercato degli amaranto ai microfoni di TuttoMercatoWeb. Smentito chiaramente l'arrivo dell'attaccante argentino Mauro Zarate

Luca Gallo e Massimo Taibi

Massimo Taibi, l'uomo al centro dei principali discorsi della Reggina. Archiviata con estremo e storico successo la stagione 2019-2020, la dirigenza amaranto si affida interamente al direttore sportivo per la costruzione di una squadra certamente ambiziosa e competitiva in un campionato di Serie B ostico e non facile.

Il mercato sarà lungo ed estenuate, ma la Reggina ha la fortuna di poter mettere le basi già adesso non essendo coinvolta in partite da completare durante i caldi mesi estivi. Il ds Taibi ha commentato ai microfoni di TuttoMercatoWeb le mosse vociferate, prima tra tutte Menez: "La trattativa con Jeremy sta andando avanti, è complessa perché parliamo di un campione e ci sono delle situazioni da sistemare. Ma il ragazzo ha apprezzato molto il nostro progetto, è entusiasta, e io sono fiducioso per il buon esito del tutto".

Nelle ultime ore è, poi, emerso un interessamento della Reggina per Mauro Zarate. L'ex giocatore di Inter e Lazio, tra le altre, è stato oggetto di una domanda a cui Taibi ha così risposto: "Escludo che Zarate sarà dei nostri il prossimo anno".

L'intervista si è soffermata anche sul momento che la Reggina sta vivendo, dopo aver completato anticipatamente il campionato di Serie C: "Siamo ovviamente ancora molto felici per la meritata promozione, sono stati mesi lunghissimi perché non sapevamo come potesse finire la vicenda, ma adesso ci stiamo già guardando intorno, monitorando un po' quelle che saranno le nostre future avversarie: però per fare grossi progetti c'è tempo, i campionati di devono ancora terminare. A ogni modo siamo vigili anche sul mercato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riprendendo il tema di mercato, l'attenzione viene spostata sul futuro dei giocatori attualmente presenti in rosa: "E' ancora presto, dobbiamo sempre fare una cena di saluti per festeggiare privatamente, per ovvi motivi, la promozione, credo la faremmo settimana prossima. Solo dopo - spiega Taibi - anche seguendo le indicazioni del mister, parlerò con la squadra per dire ai vari ragazzi il proprio futuro: se non ci fosse in B la regola degli over, avrei mandato via solo 4-5 pedine, i ragazzi meno impiegati, così sarò costretto a mandarne via sette, ed è una cosa che davvero mi dispiace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si nascondevano in Germania per sfuggire alla legge, un reggino fra i due italiani estradati

  • "Mandamento jonico", l'ex sindaco di Roghudi Lorenzo Stelitano ritorna in libertà

  • Festa di Madonna, la processione non si farà: la Sacra Effigie sarà esposta in Cattedrale

  • Incendiata l'auto di un imprenditore, la solidarietà di Confindustria e Ance Reggio

  • Trovato morto a Roma Rocco Panetta: il giovane gioiosano scomparso a giugno

  • Incidente rotatoria per Motta SG, auto "vola" e sbatte contro un muro: ferito il conducente

Torna su
ReggioToday è in caricamento