Sport

Reggina-Monza, Baroni nel post: "Vittoria di prestigio, centrata la prestazione"

Parola al tecnico, intervenuto per commentare la vittoria ottenuta contro i secondi in classifica. Per l'allenatore "la squadra non ha sbagliato nulla dal punto di vista tecnico"

Marco Baroni esulta in panchina

Commentare una vittoria è sempre una goduria, farlo dopo aver battuto una delle favorite per la promozione diretta in Serie A lo è ancora di più. Il mister Marco Baroni, certamente soddisfatto per l'odierna splendida vittoria ottenuta contro il Monza per 1-0, ha raggiunto la sala stampa del Granillo per il consueto commento post partita.

La cronaca di Reggina-Monza

Secondo l'allenatore: "Per Folorunsho speriamo che gli accertamenti possano non aggravare perchè per noi è un giocatore importante. Abbiamo centrato la prestazione. Contro queste squadre hai bisogno dell'interpretazione giusta e noi non abbiamo sbagliato nulla dal punto di vista tattico. Questa è una vittoria di prestigio visto l'avversario. Adesso dobbiamo metterla velocemente alle spalle perchè si gioca subito.

La sconfitta - aggiunge Baroni - contro l'Empoli ha inciso tanto. La squadra si era fatta trasportare da quello che poteva essere uno scontro importante e siamo andati a fare una partita che non potevamo fare, offrendo transizioni. Oggi c'è stata un'interpretazione diversa, anche se per l'altra gara avevamo solo due giorni per lavorare sul campo. Abbiamo fatto bene dal punto di vista della lettura della gara.

Il Monza - sottolinea - ha un palleggio dietro con i centrali ed era preventivato. Poi eravamo forti sui riferimenti e siamo stati sempre molto aggressivi e spesso loro con questo giro palla possono darti impressione come di mollare, invece io avevo preparato i ragazzi di stare sempre concentrati e andare forte sui riferimenti. Abbiamo rubato tanti palloni e ci sono comunque state situazioni dove si poteva gestire meglio la transizione.

Adesso - sempre Baroni - ci sono due gare complicatissime, bisogna recuperare energie velocemente e preparare la nuova partita. Sono convinto che possiamo crescere molto. Anche dietro abbiamo Dalle Mura che è un giocatore fortissimo che non ha avuto la possibilità di giocare solo perchè gli altri stanno facendo bene. Stiamo cercando di portare avanti tutti anche a seconda dell'interpretazione della gara. Qualcuno chiaramente non è contento ma ci sta perchè siamo in tanti.

Bellomo - conclude l'allenatore - ha ritrovato il campo perchè se l'è conquistato. Oggi ha interpretato bene la partita. Nella lettura della gara devo anche mettere insieme i giocatori e avevo bisogno di un giocatore come lui che vedesse la verticalità e la palla giocata nello spazio. I centrocampisti? Crisetig è un giocatore fondamentale, ma in questo momento ha un fastidio e sto cercando di preservarlo perchè ha giocato tanto. Sono riuscito a fare turnover perchè gli altri stanno bene. Quando c'è il gruppo che segue con voglia di apprendere migliorandosi costantemente il mio lavoro è facilitato. Ancora ci sono tante situazioni in cui non dobbiamo mollare niente. Hai la fiducia dei risultati e devi intensificare, guai abbassare la guardia."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina-Monza, Baroni nel post: "Vittoria di prestigio, centrata la prestazione"

ReggioToday è in caricamento