Sport

Plizzari pronto per la Reggina: "Dare il massimo per le ambizioni della società"

Il giovane portiere ha parlato ai microfoni del club prima di diventare ufficialmente un calciatore amaranto. "Il Milan mi ha detto che devo continuare a fare esperienza", una parte delle sue dichiarazioni

Alessandro Plizzari (foto profilo Facebook)

La nuova settima si apre all'insegna della Reggina, come sempre ovviamente. Oggi, però, gli occhi sono interamente puntati su Alessandro Plizzari. Il portiere di proprietà del Milan giocherà in prestito con la squadra amaranto durante la prossima stagione di Serie B. Manca ancora l'ufficialità ma è tutto deciso e ben allineato. L'estremo difensore è già in partenza e sarà presto a Reggio Calabria per le formalità di rito. 

Pronto ad aggregarsi con la squadra non appena verrà formalizzato il tutto, Plizzari parla già da nuovo giocatore della Reggina. Intervenuto pochi minuti fa alla Tv ufficiale del club si è così presentato ai tifosi amaranto: "L’anno scorso ho avuto un campionato molto differente dal vostro però ho visto che la società mi ha voluto tanto. Ringrazio per la fiducia e non vedo l’ora di arrivare in una piazza importante, dove c’è una tifoseria calda e soprattutto entusiasmo. Nell’ambiente dell’anno scorso è mancato quello, ma adesso c’è la Reggina e voglio dare il massimo per poter concretizzare le ambizioni della società.

La Serie B - prosegue il portiere - è un campionato molto difficile e quest’anno lo sarà ancor di più perchè ci sono tante buone squadre. La Reggina, con le ambizioni e la società, può dire la sua molto bene. Il Milan mi ha detto che devo continuare a fare esperienza, prendere fiducia e giocare, dando il massimo e facendo bene come ho sempre fatto.

In questi giorni - rivela ancora Plizzari - sono andato a vedere video della tifoseria e delle partite. Mi sono emozionato con tutto questo entusiasmo delle persone che tifavano la squadra. Per questo mi sento già molto entusiasta nel venire giù. Il calcio senza tifosi non è la stessa cosa, danno una grossa mano e lo rendono spettacolare. Spero che riusciamo a gestire il Covid e far entrare i tifosi allo stadio."

Ultima battuta delle dichiarazioni brevi ma intense di Alessandro Plizzari ci riportano alla scelta del numero di maglia che dovrà presto effettuare: " Ho sempre avuto il 35 perché ero molto legato a mio nonno che è nato nel 1935, però qualsiasi numero a me va bene. Tante persone mi hanno scritto - conclude - prima che firmassi per venire giù e mi fa veramente piacere, è un motivo in più per essere felici."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plizzari pronto per la Reggina: "Dare il massimo per le ambizioni della società"

ReggioToday è in caricamento