menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stadio Oreste Granillo

Lo stadio Oreste Granillo

Ammodernamento stadio Oreste Granillo, De Lillo: "Il progetto sta per essere realizzato"

Gli aggiornamenti del rappresentate istituzionale della Reggina. Prima di presentare il piano all'amministrazione comunale, "ci vorranno alcuni mesi per poterlo ultimare"

Progettare il futuro con ambizione e consapevolezza. La Reggina, da quando Luca Gallo è diventato presidente, ha da subito dimostrato idee chiare e voglia di riportare il club ad altissimi livelli. La promozione in Serie B conquistata pronti via, il Sant'Agata ritrovato e l'obiettivo si stabilizzarsi in cadetteria. Tutti traguardi raggiunti e, l'ultimo, in fase di svolgimento. Una società virtuosa, però, non può e non deve lasciare in secondo piano nulla. Ecco che i dirigenti amaranto da tempo sono al lavoro per il progetto Granillo, un percorso che porterà lo storico stadio ad essere ammodernato.

Rinnovare un impianto sportivo non è certo un gioco da ragazzi, i tempi tecnici sono lunghi e richiedono pazienza e conoscenza della materia. I tifosi amaranto sono, però, sempre in attesa di novità sul fronte nuovo Granillo e nelle ultime ore sono arrivate delle dichiarazioni di un certo peso. De Lillo Fabio-2Si tratta delle parole di Fabio De Lillo (in foto da Reggina TV), rilasciate alla tv ufficiale della Reggina. Il rappresentante istituzionale del club ha, così, aggiornato il tutto: "Tra i tanti obiettivi che ci siamo posti c’è quello di dare una casa che sia sempre il Granillo ma rinnovato, moderno e aperto 365 giorni l’anno e che sia un punto di riferimento. Avere uno stadio al centro della città come aggregazione per giovani e famiglie è una cosa che noi dobbiamo raggiungere rispettando tutte le regole, cercando di fare tutti i passi giusti nel tempo dovuto. 

Uno degli obiettivi – ribadisce - è anche quello di far dare il progetto ai tecnici per la ristrutturazione del Granillo, lo vorremmo fare in maniera tale che la società non impieghi le risorse ma si faccia con un project in cui c’è chi investe e chi come noi possa avere in cambio uno stadio rinnovato che accolga prima possibile la nostra tifoseria. Questo passa attraverso un progetto che sta per essere realizzato, ci vorranno alcuni mesi per poterlo ultimare. Si farà poi la presentazione all’amministrazione comunale, che lo metterà al bando e successivamente verrà realizzato una volta affidato e inizieranno i lavori di miglioramento. La struttura rimarrà questa, ma ci sarà la presenza di una parte commerciale che andrà a determinare l’equilibrio economico. 

Una tifoseria matura come quella di Reggio – sottolinea in chiusura De Lillo - saprà che tutto avrà i propri tempi, ma l’intenzione della società rispettando tutte le regole è di fare il nuovo progetto dello stadio.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nasce la "Fede Reggina", gioiello ispirato al lungomare Falcomatà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento