menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Baroni

Marco Baroni

Reggiana-Reggina, Baroni nel post: "Vittoria fondamentale, adesso ci vuole equilibrio"

Amaranto soddisfatti dopo i 90 minuti di Reggio Emilia. La vittoria per 0-1, arrivata sul finale, viene commentata dall'allenatore dei calabresi a fine gara direttamente ai microfoni del club

Nicola Bellomo regala la vittoria al termine di una prestazione di pregevole fattura. La Reggina esce dal Mapei Stadium di Reggio Emilia con tre punti, ritornando a vincere e concretizzando al massimo l'ottimo lavoro svolto tecnicamente e mentalmente in campo. Amaranto che adesso tornano a casa soddisfatti e dovrà essere solo l'inizio.

La cronaca di Reggiana-Reggina

Baroni ottiene per la prima volta i tre punti alla terza partita da allenatore dei calabresi e lo fa con delle scelte tatticamente magistrali. Lo stesso allenatore ha così spiegato l'evoluzione della partita ai microfoni del club: "La squadra mi è piaciuta, prestazione di personalità come ho chiesto ai ragazzi. Abbiamo giocato senza timore e non abbiamo mai subito gli avversari, andandoli a prendere alto. Devo fare i complimenti ai ragazzi, c'è voglia di tirarsi fuori da questa situazione ed è positivo. Adesso ci vuole equilibrio nel calcio. Non abbiamo fatto niente, ma è una vittoria importante perchè fatta contro una squadra pericolosa. Se li lasci giocare ti mettono in grande difficoltà. Ci si può tirar fuori solo con prestazioni lucide, ovvero avere personalità senza paura. Dobbiamo cancellare dalla testa il negativo e portarci nell'attenzione e nella determinazione.

Quando siamo rimasti in dieci - continua il mister - la squadra ha mantenuto equilibrio. Cionek è entrato e ha fatto benissimo, ha dato il messaggio che noi questa partita la volevamo vincere. Ho in testa un calcio dove si va in campo per fare la partita. Il sistema di gioco è spesso funzionale a quelle che sono le caratteristiche dei calciatori che ho a disposizione. Cerco di trovare equilibrio.

Sono un positivo di natura, vivo di fiducia. Le paure - conclude Baroni - non stanno dentro il terreno di gioco. I miei calciatori devono sapere che si deve sempre avere la serenità e l'orgoglio. Quando sono arrivato gli ho detto che preferisco mezzo passo avanti che uno indietro. Questa è una vittoria pesante per due motivi: conquistata grazie al gioco e perchè ci sono tante partite ravvicinate con diversi giocatori infortunati. Io sono già a pensare alla prossima gara, bisogna recuperare energie per uno scontro molto difficile ma dobbiamo dare continuità di risultati."

Parla Rivas

Terminata l'analisi di Baroni, ai microfoni del club è intervenuto uno dei migliori in campo. L'honduregno Rivas ha commentato la gara: "Contento per la vittoria della squadra perchè sono tre punti pesanti. Sono un poco arrabbiato per le tante occasioni avute, ma adesso pensiamo alla prossima. Il mister mi ha detto di attaccare gli spazi perchè loro andavano in difficoltà e l'ho fatto. Dobbiamo migliorare alcune cose ma questa è la strada giusta. Ci manca essere più concreti. Sono arrivato troppo stanco nell'occasione 1 contro 1 con il portiere, ho pensato di saltarlo ma devo migliorare. Lì devo calciare in porta.

Falso nueve? Mi piace e - conclude Rivas - devo essere più concreto sotto porta, ma mi trovo bene. Il mister parla con tutti e trasmette tanto. Ti senti più sicuro e si vede in campo."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento