Domenica, 1 Agosto 2021
Sport

Reggina-Reggiana, la probabile formazione amaranto: riecco il trequartista fisico

Oggi alle 14 l'avvio della sfida. Baroni riproporrà Folorunsho da 1' sulla trequarti con Edera spostato sulla fascia destra. Delprato sostituirà lo squalificato Lakicevic in difesa

Michael Folorunsho

Il tempo passa e il campionato di Serie B si avvia verso la naturale conclusione. Ancora cinque partite e sapremo i principali verdetti della cadetteria, sorti della Reggina comprese. Sempre meno punti a disposizione e maggiore valenza di ogni scontro, la volata finale è così: decisiva e tutta d'un fiato.

Ragionamento che permette di inquadrare ogni partita come una finale, prova da non sbagliare e sfida da tutto o niente. Lo è anche Reggina-Reggiana in un certo senso, partita odierna che potrebbe chiudere il discorso salvezza da una parte e alimentare sempre di più i sogni playoff dall'altra.

Insomma, gli amaranto hanno molto da guadagnare ma altrettanto da perdere, a seconda del punto di vista. Certo é che la Reggiana rappresenta l'ennesimo avversario tosto e da non sottovalutare, dunque da affrontare con intensità e consapevolezza tipiche della Reggina targata Baroni.

Non pochi indisponibili

reggina_chievo menez 02

Il tecnico fiorentino ha preparato l'imminente partita con ampio margine, vista la settimana lunga a disposizione. Diverse le assenze che hanno contraddistinto gli ultimi allenamenti. Non arruolabili risultano: Menez, Micovschi, Petrelli, Faty e Kingsley. Tutti per problemi fisici di diversa entità, a cui bisogna aggiungere lo squalificato Lakicevic e le scelte tecniche Gasparetto e Rossi. Non proprio il massimo, ma c'è stato certamente di peggio in stagione.

Le scelte

Le tematiche della partita, gli assenti ma adesso il lato più atteso: la formazione amaranto. Oggi quasi scontato, con certezze in ogni zona del campo, il possibile schieramento presenta sì dei ballottaggi ma l'argomento riguarda pur sempre i titolarissimi pronti a scendere in campo.

Davanti a Nicolas - uno degli uomini più in forma di tutto il gruppo - partirà certamente Delprato a destra, vista la squalifica di Lakicevic. A sinistra pronto l'immancabile Di Chiara, mentre al centro si prepara a ritornare dal 1' Cionek in coppia con Stavropoulos. Resta il ballottaggio con Loiacono, unico a poter insidiare i due, considerando la non perfetta condizione di Dalle Mura. Baroni dovrebbe, comunque, affidarsi al duo più utilizzato nell'ultimo periodo.

reggina_pordenone delprato 01-2

La mediana presenterà Crisetig - a proposito di titolarissimi lui lo è assolutamente - con al suo fianco Crimi. Nelle ultime due partite gli è stato preferito Bianchi, ma le prossime sfide ravvicinate permetteranno altri scambi del genere.

Trequartista rieccoti. Folorunsho, smaltito l'infortunio alla caviglia e ripresa confidenza col campo nel secondo tempo di Reggina-Vicenza, adesso torna a pieno regime nella sua posizione. Edera - che proprio in quel ruolo ha ben figurato nelle ultime uscite - verrà dirottato sulla fascia destra. A sinistra resta invece apertissimo il ballottaggio Rivas-Situm. Complice l'assenza di Micovschi e Menez, i due potrebbero essere impiegati entrambi anche a partita in corso così come Bellomo. Davanti a tutti si trova, però, l'honduregno adesso pronto a giocare con continuità dopo aver smaltito le fatiche delle Nazionali.

reggina_chievo rivas 02

L'attacco è un regno di Montalto, almeno in avvio. El Tanque Denis è diventato una vera e propria arma letale dalla panchina, mentre Okwonkwo spera di strappare la maglia da titolare, ma al momento sembra indietro nelle gerarchie.

La probabile formazione della Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Stavropoulos, Cionek, Di Chiara; Crimi, Crisetig; Edera, Folorunsho, Rivas; Montalto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina-Reggiana, la probabile formazione amaranto: riecco il trequartista fisico

ReggioToday è in caricamento