Mercato Reggina, l'agente di Barillà: "Sognare fa sempre bene"

Danilo Caravello è intervenuto sul possibile ritorno del centrocampista del Parma a Reggio. "Chiaro che in questo momento parliamo di chiacchiere", ha ribadito

Nino Barillà

I nomi circolano e i tifosi sognano. Il mercato della Reggina non è entrato nel vivo, ma già i movimenti sono degni di nota. Mentre cresce l'attesa per accogliere Menez, probabile primo colpo, gli amaranto guardano sempre con un occhio attento i figli del Sant'Agata che tanto stanno facendo bene in ottime realtà.

Oltre Missiroli, calciatore nuovamente accostato alla Reggina, oggi si torna a parlare di Nino Barillà. Il centrocampista reggino tornerà in campo con il suo Parma a breve ma in chiave mercato c'è chi spera in un ritorno al Granillo. Sul tema è intervenuto l'agente del calciatore Danilo Caravello che ha così spiegato direttamente ai microfoni della Tv ufficiale amaranto: "In questo momento ci sono ancora tante giornate di Serie A e il Parma gioca dopodomani quindi la concentrazione è massima per l'obiettivo ancora non raggiunto. Per parlare di mercato ci sarà tempo e modo.

Normale che da quanto dichiarato dalla società, dal presidente in primis, vorrebbe riportare dei giocatori di Reggio a giocare a casa, quindi Barillà è uno dei nomi che è uscito più volte insieme a quello di Missiroli, Ceravolo, Viola. Chiaro che in questo momento parliamo di chiacchiere, c'è una società di mezzo come il Parma, ci sono tante partite da giocare e due anni di contratto. Sognare fa sempre bene ed è sempre lecito, però parliamo di fantacalcio e non ancora di calciomercato."

Il mercato che verrà

"Sarà un mercato particolare perchè viene dopo un periodo di grossa emergenza internazionale che non avevamo vissuto prima. La Reggina è una di quelle poche squadre che può già iniziarlo a fare ed è anche per questo che gli vengono abbinati ogni giorno tantissimi nomi diversi. Le altre squadre dovranno prima terminare il campionato, sapere come sarà finito, avere gli obiettivi della prossima stagione e poi cominciare il mercato. Adesso dobbiamo tenere conto come se fossimo a metà marzo, dove al mercato si penserà più avanti. Ci sarà ancora molto tempo."

I giovani da tenere d'occhio in Serie B

"Citerei sicuramente Pobega del Pordenone, Scamacca dell'Ascoli e Di Gregorio."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le trattative amaranto

"Se io fossi nei panni della Reggina non farei tutto subito perchè un'ossatura di gente che ha vinto il campionato ce l'ha, magari fa il colpo Menez che è un colpo ad effetto. Parlare di altre cose mi sembra irrispettoso e prematuro. Giusto fare nomi perchè si parla di mercato ma c'è tanta strada da percorrere."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ndrangheta stragista", Lombardo avvia la requisitoria: "Aspettiamo verità da 819 milioni di secondi"

  • "Mandamento jonico", l'ex sindaco di Roghudi Lorenzo Stelitano ritorna in libertà

  • Aeroporto dello Stretto, da oggi riprendono i voli di Alitalia da Reggio per Roma e Milano

  • Arriva l'ok dell'Enac, dall'aeroporto Tito Minniti si riprende a volare

  • Si nascondevano in Germania per sfuggire alla legge, un reggino fra i due italiani estradati

  • Nuova cosca operativa fra Torino e Cuneo, Polizia e Carabinieri eseguono dodici arresti

Torna su
ReggioToday è in caricamento