Reggina, Toscano in ottica Spal: "Siamo alla ricerca della nostra vittoria"

Il tecnico amaranto ha parlato direttamente ai microfoni della Tv ufficiale. Spazio dedicato sia alla sconfitta in Coppa Italia contro il Bologna che alla prossima sfida di domenica al Granillo

Mimmo Toscano

Giornata di lavoro sul campo per la Reggina, ma anche dedicata alle parole. Rientrati a Reggio, giocatori e staff tecnico hanno subito raggiunto il Sant'Agata per i primi allenamenti in preparazione della gara di domenica, quando al Granillo ci sarà la Spal. In attesa di ritrovarlo in conferenza stampa alla vigilia, mister Toscano ha finito di dirigere le operazioni con la rosa e si è dedicato alle domande della Tv ufficiale del club.

Il primo tema dell'intervista tutta amaranto ha riguardato l'ultima partita, ovvero la sconfitta in Coppa Italia contro il Bologna: "Avevo bisogno che - spiega l'allenatore - qualcuno facesse non minutaggio ma entrasse realmente nei meccanismi della partita. Cambio di modulo? No, solo gli interpreti cambiamo. Abbiamo giocato con Faty che è un centrocampista a tutti gli effetti. I compiti erano uguali, le interpretazioni diverse. Credo che abbiamo fatto una buona gara fino al primo gol loro, non rischiando mai niente e cercando di fare anche noi la partita. Quando riconquistava la palla il Bologna ti faceva vedere le sue qualità tecniche.

Quando sono entrati giocatori come Soriano, Orsolini e Barrow, una volta presa il gol è diventata una partita un po' difficile, ma anche sul 2-0 l'arbitro concede il rigore e Folorunsho segna che ha avuto un'azione clamorosa magari riesci a tenere in piedi la partita." 

La Spal

Chiuso il capitolo passato prossimo si guarda subito all'immediato futuro, ovvero la Spal. Secondo mister Toscano, in tal senso, "le partite di Coppa Italia lasciano il tempo che trovano. La testa magari è da un'altra parte e io do' poco peso a queste gare. La Spal è una squadra forte, ha tutti i mezzi e le qualità per poter risalire direttamente quest'anno. Giocherà per vincere il campionato direttamente, ha qualità e fisicità. Noi siamo alla ricerca della nostra vittoria perchè la vogliamo fortemente e l'abbiamo meritata in diverse gare. 

Andremo alla ricerca di fare la nostra partita sapendo che abbiamo un avversario forte davanti ma anche noi stiamo dimostrando di avere le carte in regola per giocarcela con chiunque con il nostro gioco. Sanno anche loro che davanti hanno la Reggina. Loro ai supplementari in Coppa? Non guardo queste cose, domenica cambiano gli scenari. 

Puoi cercare - spiega ancora Mimmo Toscano - di intuire che partita vorrà fare e noi dobbiamo mettere la formazione giusta. Concentriamoci in modo forte su questa gara, poi penseremo alla partita domenica. Sarà la sesta in pochi giusti e la determinazione dovrà essere alta. Quando ci sono questi turni infrasettimanali, si può accusare stanchezza e giocare brutti scherzi. Questo è un passaggio fondamentale."

Il pubblico

"L'anno scorso - termina l'intervista del tecnico - ero concentrato ma ero convinto che i nostri tifosi ti spingevano. Quest'anno devo essere ancora più determinato perchè devi sopperire a questa mancanza incredibile. Dobbiamo raddoppiare le forze."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il pm Musolino boccia i commissariamenti: "Fallimento a tutto tondo"

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • 'Ndrangheta, sigilli alla "Pescheria del viale" e ai conti di Alfonso Molinetti e dei familiari

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Le menti del "Farmabusiness" avevano puntato anche la Città dello Stretto

Torna su
ReggioToday è in caricamento