menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Volley Reghion in partita

La Volley Reghion in partita

Volley Reghion, il tie break ti è fatale: l'Akademia Messina esulta 2-3 nel derby

La sfida tra le due squadre dello Stretto viene vinta all'ultimo momento buono dalle siciliane. Quinta sconfitta consecutiva per le reggine. Monopoli: "Potevamo gestire meglio"

Continua a girare male la stagione della Volley Reghion. In Serie B1 la vittoria manca da cinque partite, scontri in cui per sorte avversa la squadra reggina di pallavolo non è riuscita ad esultare al termine della contesa. L'ultima in ordine cronologico è probabilmente la più importante, considerando l'avversario. L'attesissimo derby dello Stretto di ritorno va all'Akademia Messina, vittoriosa al tie break 2-3.

Ultimo metro di una corsa a tappe tra i set, dove le ospiti siciliane attualmente prime in classifica sono riuscite a concretizzare quello scatto finale e decisivo per lasciarsi indietro la Reghion e tornare a casa con bottino pieno.

C'è rammarico tra le biancoblu, perchè invertire la striscia negativo proprio nel derby sarebbe stato un cambio di passo notevole e di fondamentale importanza. Alla vigilia era, dunque, un tutto o niente ma adesso bisogna andare avanti senza guardarsi alle spalle.

Ripartire dai lati positivi

Impossibile andare ancora a vedere ciò che poteva essere e non è stato. Analizzata la sconfitta si dovrà già pensare alla prossima partita. Prima, però, qualcosa dalla sfida del PalaCalafiore deve e può rimanere nel percorso di crescita. La grinta, il coraggio e la voglia di superare gli ostacoli messe in campo nel derby sono punti chiave da sviluppare per migliorare. Si è pur sempre perso contro la prima della classe e solo al tie break quindi di positivo, nonostante il risultato, c'è molto a partire dal secondo set.

Volley Reghion - contro Akademia Messina 31 marzo 2021 01-2

L'avvio ha sorriso a Messina sul 22-25, ma nella successiva ripresa le padrone di casa si portano velocemente in vantaggio 8-3, per poi sventare la rimonta ospite con una difesa compatta ed efficace mantenendo così il vantaggio. Qui arriva la grande gioia per Petta. La centrale esordisce con un punto appena entrata, per poi festeggiare la vittoria di set 25-21.

Il terzo periodo di gioco è ancora una volta a favore delle biancoblu in avvio, capaci di posare dei solidi mattoni per il successo. Così accade al termine dell'ostilità, nonostante le offensive delle ragazze di mister Gagliardi per rientrare in gara. 25-18 e risultato generale ribaltato sul 2-1. Non si poteva chiedere di meglio in un derby avvincente e con le reggine apparse in grande forma. Errori e stanchezza, però, si materializzano nel momento cruciale, dando la possibilità alle siciliane di riaffacciarsi sul balcone della vittoria.

Sfida all'ultimo punto

Proprio il quarto parziale permette all'Akademia Messina di riprendersi quanto perso nel tempo precedente. Le due squadre riescono a giocarsela a viso aperto, in attesa che una delle due faccia la mossa in grado di spezzare l'equilibrio creato e partire in volata. Ci riescono le ospiti sul finale, chiudendo sul 25-20 e portando la partita ad un tie break che poteva essere certamente evitato, ma che comunque rende l'idea di come entrambe le compagini avrebbero potuto avere la meglio.

Volley Reghion - contro Akademia Messina 31 marzo 2021 02-2

La resa dei conti va approcciata con concentrazione e determinazione per superare già lo sforzo fatto nei precedenti set, ma per la Reghion proprio l'avvio è da rivedere. L'iniziale vantaggio di Messina viene, però, arginato al momento giusto evitando il repentino cambio campo a favore delle siciliane. Una mossa che sembra dare quella spinta in più alle reggine, capaci di portarsi sul 14-10 e quindi ad un nulla dalla vittoria. Mai dire mai nello sport, perchè l'Akademia pareggia e sul 15-14 parte il gioco tutto di nervi dell'oltranza, dove a spuntarla è addirittura sul 21-19 la squadra allenata da mister Gagliardi.

Una lotta agguerrita sportivamente parlando, splendida per i tifosi neutrali e al cardiopalma per tutti i sostenitori delle due compagini. Non può, dunque, essere un epilogo negativo a far disperdere quanto di buono messo in campo dalla Reghion perché non costringi la capolista al tie break per caso.

Ripresa a testa alta

Nielsen Marcela-2Perdere quattro partite di fila non è una situazione facile da gestire, dunque la prestazione d'orgoglio nel derby è per la Reghion un segnale positivo. Lo pensa anche Nielsen (in foto), top scorer secondo la quale: "In realtà non pensavamo fosse facile questa partita abbiamo giocato e abbiamo avuto una reazione rispetto alle altre partite. Ovviamente abbiamo l’amaro in bocca, ma siamo contente comunque abbiamo lottato fino alla fine. Sabato prossimo affronteremo in trasferta l’Amando Santa Teresa di Riva, contro cui abbiamo perso al tie-break come contro l'Akademia. Speriamo di fare risultato, ma in ogni caso cercheremo di dare sempre il massimo come abbiamo fatto stasera."

Monopoli Davide - Volley Reghion contro Amando Volley febbraio 2021-2I dettagli fanno la differenza in scontri del genere e lo sa benissimo mister Monopoli (nella foto). L'allenatore della Reghion che sottolinea come: "Purtroppo non siamo riusciti a mettere giù nessuna delle sei opportunità per chiudere il match, ma ci sono stati anche dei meriti loro  ci hanno creduto fino alla fine e hanno alzato dei palloni molto complicati, il tie break si gioca alla morte, potevamo gestire sicuramente meglio qualche situazione dei punti importanti. Oggi la cosa fondamentale era il ricominciare a fare il nostro gioco, per lunghi tratti ci siamo riusciti, ma sapevamo di avere davanti una squadra che era prima in classifica."

Non ci voleva, poi, il problema fisico di La Rosa, infortunio che secondo Monopoli "non ha pesato più del previsto poiché Petta ha fatto un ottima partita, ha fatto le scelte che si erano preparato e non ha fatto rimpiangere l’assenza di Simona La Rosa, che speriamo rientri al più presto."

Lo spirito giusto è, però, tra le ragazze della Reghion e lo testimoniano le parole finali del mister, già proiettato alla prossima gara dove "dovremo cercare di 'vendicare' il tie-break che abbiamo perso alla gara di andata, sappiamo che ci troveremo davanti una squadra molto esperta, con giocatrici importanti. Cercheremo di replicare la gara di stasera, che sicuramente può essere una buona partenza per provare a portare a casa la posta in palio."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento